Magazine Curiosità

R- Goffrare, Goffratrice, Gaufre, Wafer; Perle

Creato il 21 agosto 2019 da Chinalski

Parole a confronto

Goffràre
Dal francese gaufrer.
Verbo transitivo [io gòffro ecc].
Imprimere su tessuto, carta o altro materiale un disegno in rilievo, per mezzo della goffratrice: goffrare la seta.

Goffratrìce
Derivato di goffrare.
Sostantivo femminile.
(tecnico) Particolare tipo di calandra, recante inciso sui cilindri un disegno che per pressione viene riprodotto in rilievo su un materiale sufficientemente cedevole (per esempio stoffa, carta, cuoio, materie plastiche).

Una (parola) giapponese a Roma

Gaufre [‘gofr]
Voce francese, di etimologia discussa: dal francone wafel ‘favo(di miele)’, forse per la forma.
Sostantivo femminile invariabile.
1. Cialda cotta, fatta un tempo con un ferro a tenaglia, con impronte simili a cellette di favo.
2. Impronta ornamentale su cuoio o stoffa, specialmente nelle rilegature in pelle.

Wafer [‘vafer] Dall’inglese wafer, affine al francese gaufre ‘cialda’.
Non comune vafer.
Sostantivo maschile invariabile.
1. Varietà di biscotto formato da due cialde friabili che racchiudono uno strato di crema o cioccolato.
2. In elettronica, piastrina molto sottile di silicio o di germanio sulla quale vengono fissati dispositivi a semiconduttori (diodi, circuiti integrati ecc.).

Perle dai porci

"Al top consumi e inquinamento."
Dalla pubblicità di un automobile sulla rivista Leggo.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog