Magazine Curiosità

R- Ladino, Gebel; Marchi: K-way; Perle

Creato il 10 ottobre 2019 da Chinalski

Ladìno
Spagnolo ladino, da latinu(m) ‘latino’, in origine opposto a ‘arabo’.
Sostantivo maschile solo singolare.
Denominazione comune a tre gruppi dialettali neolatini della zona alpina e subalpina centro-orientale, comprendente le parlate dei Grigioni, del Friuli e delle valli dolomitiche di Badia, Fassa, Gardena, Marebbe e Livinallongo

.

Sostantivo maschile (femminile ladina).
Abitante nativo della Ladinia, cioè della zona alpina in cui si parla il ladino.

Aggettivo.
Relativo alla Ladinia: valli ladine. Relativo ai dialetti ladini.

Una (parola) giapponese a Roma

Gèbel
Dall’arabo g-ábal ‘montagna’.
Sostantivo maschile invariabile.
Monte isolato, o gruppo o catena di monti, o anche altopiano, frequentissimo nella toponomastica di tutto il mondo di lingua araba, e conservato in alcuni toponimi siciliani, come per esempio Mongibello, nome locale dell’Etna (composto tautologico da Monte Gebel).

Marchi, non parole

K-way [ki’wei]
Anche kay-way.
Sostantivo maschile invariabile.
Marchio registrato, giacca impermeabile leggerissima con cappuccio e grande tasca nella quale l’indumento è ripiegabile.

Marco Marcon propose.

Perle dai porci

"Mancano all’appello 444 inglesi, di cui molti risultano dispersi."
L’inviato del TG1 dal Medio Oriente.

Proposta da Berilio Luzcech.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog