Magazine Curiosità

R- Mo’; Lettori: Cioccolato; Perle

Creato il 30 luglio 2019 da Chinalski

Parole a confronto

Mo’ [pronuncia mó o mò]
Latino mo(do) ‘ora’.
Anche mo.
Avverbio.
(antico, dialettale) Ora, adesso: questi spirti che mo t’appariro (Dante); mo’ vengo.
Da mo’ innanzi: d’ora in poi.
Con valore rafforzativo nella locuzione mo’ mo’: or ora, subito.
Da mo’: da un bel pezzo.
(dialettale) Un po’: senti mo’ che pretese!; guarda mo’ che idee!

Mo’ [pronuncia mò]
Sostantivo maschile.
Troncamento di modo, usato solo nella locuzione prepositiva a mo’ di; a guisa di, in funzione di: a mo’ d’esempio.

I lettori ci scrivono

Un lettore goloso ci chiede la differenza tra il cioccolato e la cioccolata.

Cioccolàto
Dallo spagnolo chocolate, che è dall’azteco chocolatl.
Anche, antico, cioccolatte e cioccolatto.
Sostantivo maschile.
Sostanza alimentare preparata con polvere di cacao, zucchero e altri ingredienti: una tavoletta di cioccolato; cioccolato fondente, al latte.

Aggettivo.
Di colore marrone o nocciola scuro, simile a quello del cioccolato.

Cioccolàta
Sostantivo femminile.
1. Cioccolato.
2. Bevanda ottenuta sciogliendo a caldo polvere di cacao in acqua o latte: una tazza di cioccolata.

Quindi il cioccolato è la materia lavorata solida, cioccolata può essere utilizzata in luogo di cioccolato oppure indica esplicitamente la bevanda a base di cacao.

Perle dai porci

"Ha ragione Capello a dire a Blasi di rimanere molto fermo, molto dinamico."
Aldo Serena, telecronaca di Bayern-Juventus.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine