Magazine Curiosità

R- Truffa, Rayograph; Marchi: Kalashnikov; Uomini; Perle

Creato il 13 dicembre 2019 da Chinalski

dicembre 13, 2019

Newsletter originale del 10/3/2005

Trùffa
Dal provenzale antico trufa, che è dal latino tardo tufera, propriamente 'tartufo', poi 'inganno'.
Sostantivo femminile.
1. (diritto) Il reato commesso da chi ricava illecito profitto a danno di altri avendoli indotti in errore con artifici e raggiri: commettere una truffa; essere vittima di una truffa.
2. (estensione) Frode, inganno, imbroglio. Legge, decreto truffa: nel linguaggio giornalistico, legge, decreto il cui vero fine sia diverso da quello dichiarato e si risolva a danno della collettività.

Una (parola) giapponese a Roma

Rayograph ['rejograf]
Voce inglese; dal cognome del pittore e fotografo statunitense Man Ray (1890-1976), che perfezionò tale tecnica (sul modello di photograph 'fotografia').
Sostantivo maschile invariabile.
Tecnica fotografica con cui si realizzano composizioni astratte in bianco e nero, impressionando la carta sensibile senza far uso di macchina fotografica.

Marchi, non parole

Kalashnikov [ka'laSnikOf]
Dal nome del progettista Michail T. Kalasnikov.
Sostantivo maschile invariabile.
Fucile d'assalto automatico a canna corta, sotto la quale è posto un caricatore ricurvo; è in dotazione agli eserciti dei paesi dell'Est europeo.

Mauro Cociglio ne sa davvero tante.

Marco Marcon 21
Mauro Cociglio 19
Piero Fabbri 14
Mauro Palma 8
Paola Cinato 3
Alessandro Rigallo 2
Paolo Campia 1
Massimo Chiappone 1

Uomini e parole

Rayograph è, oltre che una parola, anche un uomo.

Perle dai porci

"[...] utilizzando il bus TIBCO e scodando i messaggi ogni 30 minuti."
Termini informatici in libertà scovati da Paolo Campia in un documento tecnico.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog