Magazine Media e Comunicazione

Rai, Brunetta: "Trasparenza sui compensi a partire da Sanremo" (Il Velino)

Creato il 29 gennaio 2014 da Nicoladki @NicolaRaiano
La prossima settimana presenterò una nuova interpellanza urgente, indirizzata ai ministri D’Alia e Saccomanni, per conoscere lo stato dell’arte e sollecitare il governo circa l’attuazione della legge sulla razionalizzazione della Pubblica Amministrazione, per quanto riguarda la trasparenza, e dunque la pubblicazione di tutti i compensi dei dipendenti e dei collaboratori Rai". Lo annuncia Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, che spiega: " La legge al riguardo è chiarissima. Come già ricordato anche dal sottosegretario Legnini lo scorso 10 gennaio, nel rispondere ad un’altra mia interpellanza urgente, la Rai ha l’obbligo di comunicare al Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio e al ministro dell'Economia e delle finanze, il costo annuo del personale comunque utilizzato, relativamente ai singoli rapporti di lavoro dipendente e autonomo".
 "E’ indubbiamente apprezzabile la risposta ricevuta dal governo - aggiunge Brunetta -, per cui sono in fase di elaborazione le modalità di applicazione della legge che consentano, già nelle prossime settimane, la pubblicazione dei compensi di tutti i dipendenti Rai, ma mi auguro vivamente che ciò non richieda ancora tempi lunghi e la Rai dia finalmente piena attuazione al principio della trasparenza. La prima occasione utile potrebbe essere, ad esempio, il prossimo Festival di Sanremo. Già da qualche giorno è partito su giornali e internet il toto-cifre sui costi della kermesse e sui compensi dei conduttori. Sarebbe un bel segnale, invece, se cittadini e media apprendessero questi dati, in via ufficiale, direttamente dai vertici di Viale Mazzini. Aspettiamo fiduciosi, ma non con le mani in mano”.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog