Magazine Politica

(Read-back di un post del Tafanus del 29/04/2006) - Ormai è sicuro: moriremo tutti ex-democristiani

Creato il 28 marzo 2020 da Tafanus

20060429 20200328-01Le vicende di ieri al senato sono paradossali, e spingono a considerazioni paradossali. Abbiamo visto due ex-democristiani (Andreotti e Marini) condurre una battaglia all'ultima scheda, arbitrati da un ex-democristiano (Scalfaro) che più ex non si può... abbiamo visto il capo degli attuali, non-ex, democristiani (Silvio Berlusconi) gongolare con discrezione per i risultati vergognosi che una legge elettorale vergognosa sta producendo... nel frattempo un altro ex-democristiano (Cossiga) ci metteva del suo per intorbidare le acque (e non si capisce se lo faccesse per l'eterno gusto del paradosso, o per una certa tendenza (da Gladio in giù) a nuotare in acque torbide. Intanto frotte si ex-democristiani si aggirano per i corridoi, conci20200328-02onando su quanto sia ingovernabile l'Italia uscita da queste elezioni, dopo aver scientemente varato la legge-porcata, esattamente disegnata per ottenere questa ingovernabilità di cui adesso ci si lamenta. 

Più defilati, altri ex-demoscristiani (DC, UDC, Udeur) si accusano l'un l'altro delle più ignomiose lotte di corridoio. Seduti su un divanetto, due ex-democristiani, pressati da un

20200328-03
cronista, devono ammettere che si, anche nel '94, al Senato i numeri erano stretti, anzi strettissimi: per dirla tutta, i numeri non c'erano, ed il democristiano Berlusconi fù costretto a ingaggiare fra i democristiani di destra Luigi Grillo (l'amico di Fiorani e del democristiano Fazio), per poter eleggere alla Presidenza del Senato Carletto Scognamiglio.

Una discussione "accesa" fra l'ex-democristiano Mastella ed alcuni ex-democristiani di destra sfocia in un confronto fisico, prontamente sedato da altri ex-democristiani,

20200328-04
provvidenzialmente accorsi. Un vecchio commesso, vicino all'età della pensione, osservava convinto: quì dentro, se ti azzardi a sputare in aria, puoi colpire solo un ex democristiano. 

Nel frattempo, l'ex-democristiano Berlusconi non videochiama ancora l'ex-democristiano Prodi, perchè ha scoperto un nuovo, clamoroso broglio elettorale a Napoli, dove i comunisti gli avrebbero rubato ben 100.000 voti, mica una bazzecola... non sa dire dove, come e quando; non

20200328-05
è andato in Procura a denunciare il fatto, ma è quasi certissino che gli ex-democristiani di Prodi gli abbiano "rubato" i voti: ...se non a Napoli, dove?
20200328-06

E esattamente fra un'ora, si ricomincia. Sperando che tutti i giovani ex-democristiani ieri protagonisti, abbiano recuperato le forze. Ecco, questi sono i giorni in cui abbiamo tutti tanta, tanta invidia per la nostra amica Roberta, che vive felicemente a Sidney.

Tafanus


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog