Magazine Sport

Real Madrid, senti Mbappé: “Andremo al Bernabeu per fare la storia”

Creato il 27 dicembre 2017 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

In estate lo volevano tutti: dal Real Madrid al Barcellona, passando per il Bayern Monaco fino alla Juventus. Alla fine l’ha spuntata il PSG: oggi Kylian Mbappé è uno dei calciatori più forti e promettenti dell’intero panorama mondiale e, in esclusiva per MARCA, ha parlato della sua breve carriera e di quello che sarà uno degli ottavi di finale più avvincenti dell’intera Champions League“Per me è vero quello che si dice: Real Madrid – PSG è una sorta di finale anticipata. Noi siamo una delle migliori squadre del mondo, loro sono la migliore: hanno vinto le ultime due Champions League. Credo che sarà una bellissima partita e noi andremo al Bernabeu per qualificarci. Per me sarà un’emozione. Ho giocato in tanti stadi importanti, ma mai al Bernabeu. Non vedo l’ora di farlo! Sappiamo che vincendo a Madrid daremmo un segnale forte, vorrebbe dire che abbiamo battuto i campioni in carica e questo potrebbe cambiare in positivo la nostra stagione. Chi vince questo ottavo diventa il favorito per la vittoria finale.”

“Il Real ha molti campioni, ma Cristiano Ronaldo…”

Due Champions League di fila non si vincono per caso. Si vincono, però, quando in squadra hai gente come Sergio Ramos, Marcelo, Kross, Modric, Benzema e Cristiano Ronaldo. Proprio del portoghese, Mbappé è innamorato fin da bambino. “Cristiano Ronaldo è il mio idolo d’infanzia e sono stato molto felice di averlo incontrato a Valdebebas, il centro sportivo del Real. Però adesso non sono più un bambino. Io adesso vado al Bernabeu per vincere, non mi interessa chi ho di fronte, ho un unico obiettivo in testa. Imparerò sempre molto da lui, ma anche qui a Parigi sono circondato da campioni. Neymar per me è molto simile a Cristiano e credo che siano allo stesso livello in questo momento. Anche da Cavani imparo molto: è un bomber di razza. Non penso che la MCN sia l’attacco più forte del mondo. Però penso che siamo la squadra più forte. Avere l’attacco più forte ma non avere il resto della squadra forte non porta a niente. Bisogna vincere e noi siamo tutti molto competitivi.”

“Ho rifiutato il Real, volevo solo il PSG”

Corteggiato in estate dai BlancosMbappé rivela a MARCA di aver rifiutato il Real. “È vero, in passato ho parlato con il Real e con i suoi dirigenti e sono stato vicino a trasferirmi lì. Poi però non è successo nulla perché io volevo solo il PSG. Parigi è la mia città e non potevo rifiutare. È come se chiedete ad un bambino di Madrid, che ha la possibilità di giocare per il Real, di andare al PSG. È normale che rifiuti. In futuro non si sa quello che potrà succedere. Sono molto giovane, il mio obiettivo sarà sempre di giocare per il club più forte del mondo e il PSG ha tutto per esserlo.”

“I record personali sono belli, ma niente è come la vittoria di squadra”

A soli 19 anni Mbappé ha già infranto molti record: felice per questo, l’obiettivo è però vincere con la squadra. “Se a soli 19 anni sono arrivato a questi livelli devo ringraziare la mia famiglia che mi è sempre stata accanto. Però ancora non ho fatto niente: ho vinto solo un campionato e battuto qualche record. Io voglio vincere tutti i trofei che gioco, solo allora potrò essere soddisfatto al 100%.”

“Zidane era l’idolo di tutti in Francia, spero di vincere il Mondiale”

La partita di Champions sarà speciale anche per l’incontro con l’idolo di una generazione, Zinedine Zidane“È un idolo della mia infanzia, tutta la Francia amava Zidane. Quello che sta facendo al Real da allenatore è incredibile, perché sappiamo che non è un club facile e lui è riuscito a guadagnarsi il rispetto di tutti. Obiettivi personali per il 2018? Chiaro, voglio vincere la Champions e il Mondiale!”

A cura di Gabriele Burini (@burini32)

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Real Madrid, senti Mbappé: “Andremo al Bernabeu per fare la storia” proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :