Magazine Salute e Benessere

Reality & fantasy

Creato il 22 agosto 2019 da Nike
REALITY & FANTASY
REALITY & FANTASY
“Non è la realtà che Céline dipinge, ma l’allucinazione che la realtà provoca.”Le parole di André Gide ben si attagliavano (e attanagliavano) all’’acida’ realtà in cui Lorenzo si era trovato immerso, senza peraltro esserne corroso. Realtà acida e basica. Delusion (allucinazione, illusione, follia)? Illusione? Forse sì (o no?). Delusione (boh!). Collusione tra sogno e realtà (wow!). “Fiamme e vortici … fantasmi rosa violacei …giganteschi fiori verdi.”Fosse stato almeno frutto di LSD o acidi ‘rave’...   “Le religioni dividono, i dolci ingrassano…”Le parole di Luca (non l’evangelista, ma il cantore) gli s’impressero come carta carbone nella mente. Ma qui, dinanzi al ‘sacro’, tutte le fedi, non superficiali, si univano. E le sovrastrutture, le scorie, le superstizioni, dimagrivano (e Lorenzo seguiva la dieta). Se le religioni costituiscono la circonferenza – le riflessioni, quadrate o circolari, lo aiutavano a ‘disintossicarsi –, ossia la superficie dell’esperienza spirituale, il sacro, la fede e il ‘mistero’ convergono verso il centro. Le prime possono essere anche agli antipodi, ma i ‘mistici’ e gli ‘gnostici’ di tutte le religioni parlano la stessa lingua (e talora parlano in lingue. E poi, anche inconsapevolmente, sotto sotto tendono tutte a Cristo, il grande ricapitolatore: non solo lo Spirito soffia dove vuole, ma la lingua batte dove il dente duole…).Tratto dal mio romanzo GOCCE DI PIOGGIA A JERICOACOARA.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog