Magazine Africa

Reazioni positive al summit di Addis Abeba per il ritorno del Marocco nell' assise dell'Unione africana (Ua)

Creato il 31 gennaio 2017 da Marianna06

Risultati immagini per re del marocco

Si registrano reazioni positive da parte dei capi di stato africani per il ritorno del Marocco in seno all’Unione africana (Ua), dopo 33 anni di assenza. Per la prima volta oggi dal 1984 il sovrano marocchino Mohammed VI (foto) ha occupato il seggio del suo paese all’interno dell’organizzazione pan-africana. Il presidente del Gabon, Ali Bongo Ondimba, con un messaggio su Twitter ha espresso “gioia per il fatto che il Marocco sia tornato al suo posto. Sono convinto che giocherà un ruolo importante e costruttivo per la costruzione di un’Africa forte e dinamica con l’obiettivo di integrare tutti i suoi popoli”. Secondo il presidente capoverdiano, Jorge Carlos Fonseca, “il Marocco è in grado di avere un ruolo importante all’interno dell’Ua, il suo ritorno darà una spinta a tutta l’organizzazione”. Tra i sostenitori di questo che è un importante successo per la diplomazia di Rabat c’è il presidente senegalese, Macky Sall, secondo il quale “il Marocco ha solo occupato il posto naturale che gli spetta in Africa. Noi ne siamo molto felici e oggi abbiamo accolto il Marocco a braccia aperte”. Il ministro degli Esteri della Repubblica Centrafricana, Charles Dubani, ha invece commentato che “il Marocco è un grande paese che darà un forte sostegno agli sforzi di sviluppo di tutto il continente. Noi siamo molto felici di aver accolto oggi il Marocco nella nostra grande famiglia”. Anche il ministro degli Esteri del Benin, Aurelien Agbenonci, ha affermato che “il ritorno di Rabat darà una spinta nuova all’integrazione africana. Il Marocco è importante in diversi campi per il continente”. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :