Magazine Serie TV

Recensione | American Horror Story: Freak Show 4×01 “Monsters Among Us”

Creato il 13 ottobre 2014 da Parolepelate

Un’attesa lunga mesi ma finalmente eccoci al nuovo capitolo di American Horror Story: Freak show.

Dopo la delusione di Coven, tocca a Freak show dare nuova luce, o meglio… nuove ombre, alla serie e la premiere sembra non deludere le aspettative, Ryan Murphy aveva avvisato i fan che la quarta stagione sarebbe stata terrificante e ce lo dimostra già dalla prima puntata. La scelta del regista di usare il tema “circo” è azzeccata poiché non sempre il circo e ciò che segue (Clown e in questo caso i “fenomeni da baraccone”) è considerato un luogo di divertimento e spensieratezza e  lo vediamo benissimo in alcuni libri di Stephen King.

Come spesso accade in American Horror Story, le inquadrature passano da una scena ad un’altra in pochissimo tempo, tante volte ci sono anche flashback per cui spero di rendere al meglio queste puntate.

La location di Freak show è una tranquilla cittadina della Florida, Jupiter, nel 1952 che viene sconvolta da una serie di efferati omicidi, uno dei quali ci porta a conoscere le prime due protagoniste, Bette e Dot Tattler, le sorelle siamesi (interpretate dalla fantastica Sarah Paulson) trovate dal lattaio che poco prima aveva ritrovato anche il corpo senza vita di Miss Tattler ovvero la madre delle gemelle.

La scena del ritrovamento del cadavere è la classica scena da film horror, quella dove l’ignaro personaggio trova un corpo senza vita, sente dei rumori in un altra parte della casa e va a vedere. Genio.

Bette e Dot ferite e accusate di omicidio vengono trasportate in ospedale tra il disgusto generale. Questa è una delle diverse scene che ci mostrano come venivano trattate in quegli anni le persone con qualche malformazione fisica o con qualche diversità in generale, la reazione di medici ed infermiere ci da già un visione su quanto doveva essere complicato essere diversi.

Tutta Jupiter viene a sapere dell’omicidio e delle gemelle che vengono chiamate “mostri” addirittura dai giornali, ed è qui che incontriamo il secondo grande personaggio di questa serie: Elsa Mars  artista circense di origine tedesca interpretata da una meravigliosa Jessica Lange.

Elsa arriva in ospedale e qui parla con Penny, una volontaria scontrosa a cui dimostra di essere interessata a Dot e Bette. Nella scena successiva vediamo Elsa con la divisa di Penny impegnata a portare un po’ di “umana gentilezza” alle gemelle che ora possiamo vedere in tutto il loro splendore e già possiamo notare due caratteri completamente diversi, alla frase “Siete delle ragazze davvero carine”, Dot resta impassibile mentre Bette sorride timidamente.

Elsa le avvisa che la loro situazione non è delle migliori e qui scopriamo che le gemelle possono parlarsi telepaticamente, inizialmente nessuna delle due si fida di Elsa ma alla donna basta mostrare il libro di Betty Grable per conquistare Bette che si dimostra amichevole, Dot invece continua a non fidarsi e rimane nella sua freddezza e impassibilità intimando più volte alla sorella di non parlare troppo e a Elsa di andarsene, la quale obbedisce ma promette di tornare.

Arriva quasi subito quella che forse è  una delle scene più disturbanti della puntata, una delle parecchie scene che non ti fanno dormire la notte. Ora siamo nella periferia di Jupiter ad un incontro tra due fidanzati in una bella radura, ma la bellezza del luogo non serve a togliere la sensazione di disagio, già si sa che di lì a poco sarebbe accaduto qualcosa di veramente brutto e la sensazione aumenta quando il ragazzo lascia da sola la fidanzata per andare a prenderle un regalo nella macchina poco distante. Appena il ragazzo se ne va appare una strana figura, un clown, che si avvicina alla giovane facendola spaventare, qui possiamo vedere in primo piano il clown, non è un simpatico pagliaccio che fa sorridere, no lui è il clown degli incubi: vestiti luridi e la sua maschera sembra cucita direttamente sul viso in un sorriso maligno e demoniaco.

Si mostra gentile nei confronti della ragazza, le fa un inchino, le regala un mazzo di fiori… poi arriva il fidanzato e il clown cambia… non appena il ragazzo si altera, lui li attacca entrambi facendogli perdere i sensi. La ragazza al suo risveglio vede il clown intento a pugnalare con estrema violenza il fidanzato, tenta di fuggire ma è troppo lenta e viene catturata.

Torniamo a Elsa che in un bar ci fa fare conoscenza di Jimmy Darling (Evan Peters) membro del suo spettacolo, intento a provarci con una cameriera. Elsa alterata fa la solita ramanzina a Jimmy dandogli dell’ingrato egoista, il ragazzo le dice di aprire gli occhi sul loro spettacolo che finora non aveva portato a nulla e qui Elsa ha un flashback dove ricorda come è riuscita  convincere il proprietario del terreno dove fanno gli spettacoli a darle una proroga. Elsa riporta Jimmy alla realtà spiegandole che potrebbe accadergli se si sapesse delle sue deformità ma il ragazzo non molla e le dice che è finita ma Elsa ha un piano. A Jimmy non spaventa ciò che potrebbe accadergli, come dimostra la scena successiva mentre dona piacere a delle donne per portare alla madre qualche extra.

Come promesso, Elsa torna da Dot e Bette e cerca di farsi raccontare ciò che è accaduto alla loro fattoria, le ragazze tentano di mentirle raccontando una scena di un film ma le conoscenze di Elsa le incastra.

Come detto all’inizio, le scene cambiano spesso inquadratura perché la serie racconta più storie e non una unica come per lo più accadeva nelle altre stagioni dove bene o male tutto era collegato, qui no ed infatti ora si torna alla tortura visiva e psicologica del clown infernale mentre compie l’ennesimo efferato omicidio, anche questa volta a pagare è un’altra coppia, marito e moglie mentre dormono.

Mi rimangio ciò che ho detto sulla precedente scena con il clown, questa è la parte più disturbante, venire uccisi mentre si è nella propria casa, quello che dovrebbe essere un posto sicuro per di più nel cuore della notte penso sia l’incubo di tutti.

Veniamo a sapere che l’ultima coppia assassinata aveva un figlio, Corey, che risulta scomparso assieme a Bonnie la ragazza che ha assistito all’omicidio del fidanzato nella radura. Che cosa… perversa…

Ma che ne è di Corey e Bonnie? Il clown killer li tiene segregati in un vecchio autobus nel mezzo di quello che sembra un bosco. La ragazza e il bambino sono terrorizzati e stanchi, Bonnie cerca di tranquillizzare Corey dicendogli che i suoi genitori lo troveranno ma il bambino è consapevole della triste sorte dei genitori.

Corey sembra quasi rassegnato all’idea di morire o, ancora peggio, di restare per sempre con il clown killer mentre Bonnie continua a darsi speranze anche quando cerca di convincere il pazzo a liberarli lusingandolo (Non dite che è stata una cavolata ci avremmo provato tutti al posto di questi poveracci) ovviamente la cosa non funziona ma lo psicopatico vuole in qualche modo mettere a loro agio i due mostrando loro qualche trucco finché uno non fallisce miseramente e irritato comincia a terrorizzare Bonnie e Corey.

Passiamo dal terribile incubo alla bella Paulson. Le gemelle sono scappate dall’ospedale ma vengono trovate da Elsa che non vuole mollare, qui veniamo finalmente a conoscenza di ciò che è veramente successo a Miss Tattler: in un impeto di rabbia e frustrazione per la prigionia Bette pugnala la madre a morte e in seguito viene attaccata da Dot. Ancora una volta possiamo vedere la netta differenza tra il carattere di Dot e Bette, mentre Bette si impunta con la madre per vedere un film, Dot tace e non ferma la sorella mentre compie l’omicidio.

Da ora possiamo anche capire il piano di Elsa, salvare le gemelle e salvare il suo show nello stesso tempo portandole con sé nel suo circo. Bette è entusiasta dell’idea, la vede come una grande opportunità, la fuga che aveva sempre desiderato e quella per cui era arrivata ad uccidere la sua stessa madre, Dot invece la pensa al contrario, per lei quello è l’inizio dell’inferno.

Varchiamo finalmente i cancelli del Freak show e vediamo come le gemelle fatichino ad ambientarsi e qui conosciamo la madre di Jimmy Darling, Ethel la donna barbuta. Sì è Kathy Bates ammiriamola.

Vi ricordate Penny la volontaria scontrosa? Rieccola. Elsa aveva drogato Penny e l’aveva portata al tendone dove la ragazza si è data alla pazza gioia ma ora vuole andarsene e raccontare tutto alla polizia. Certo.

Di ogni cosa c’è un pro e un contro, anche l’aver portato al freak show le gemelle comporta pro e contro ma partiamo dal pro. Lo spettacolo avrà il tutto esaurito, un uomo ha prenotato tutti i posti al tendone.

Bette non è l’unica con desideri di evasione anche Jimmy vuole andarsene e incontra l’ostacolo della madre che è irremovibile sull’argomento e dice al figlio di aiutare le gemelle a mettersi a loro agio. Siamo certi che lo farà.

Il contro dell’avere le gemelle invece è la polizia. Jimmy va nella tenda di Dot e Bette ma ci trova un poliziotto che è arrivato alle gemelle grazie allo striscione che “pubblicizzava” l’arrivo delle due nel cast dello show. Il poliziotto vuole portarle via e incriminarle per l’omicidio della madre ma questa volta è Jimmy quello irremovibile e uccide l’uomo salvando così le gemelle. Momentaneamente.

Per ora il Contro è stato scansato, torniamo al pro. Lo spettacolo. Finalmente il primo spettacolo tutto esaurito… circa… in sala ci sono solo Dandy Mott e la madre Gloria che è interpretata da Frances Conroy. Ci avrei scommesso e non so il perché.

Lo spettacolo inizia, prima vengono presentati da Ethel tutti i “fenomeni da baraccone” e infine entra in scena Elsa… vestita da David Bowie che canta “Life on Mars” dello stesso Bowie, canzone uscita nel 1973. Sorvolando le discordanze Elsa è fantastica e la sua esibizione non è da meno ma il giovane Mott sembra ben più interessato a Bette e Dot e cerca di comprarle, Elsa lascia la scelta alle ragazze le quali scelgono di restare al Freak Show scatenando le ire di Gloria.

Ora, solo io ho notato che i personaggi di Jessica Lange e quelli di Frances Conroy si odiano in ogni stagione? Ma a pagare è sempre Frances… la vedo male.

Fantastico il giro panoramico del circo e oh… non ero pronta alla vista del clown omicida. Cattivo clown.

Il cast del Freak Show fa sparire il cadavere del poliziotto ucciso poco prima in un modo alquanto insolito ed inquietante sorvegliati dal clown.

Nella scena finale vediamo Elsa nella sua tenda che confida ad Ethel di non aver portato le gemelle al Freak Show per salvare il loro spettacolo, ma le ha portate per salvare lei, il suo desiderio di notorietà è grande e chiede a Ethel se per lei è troppo tardi e la donna, presa dal rispetto e dall’affetto che prova per Elsa le risponde che per lei non è troppo tardi. Poi un’ultima triste sorpresa: Elsa è senza gambe.

Considerazioni finali: Tra tutte e quattro le premiere questa è sicuramente la migliore, Freak show tocca un horror che arriva fino alle ossa con i suoi colpi di scena e le sue scene dure.

Già da questa prima puntata vediamo le difficoltà che incontreranno i “mostri” a causa dei pregiudizi della gente in quegli anni (cosa che spesso accade ancora ora)

I personaggi sono ancora tutti da scoprire ma finora quello più interessante è il clown demoniaco che va in giro ad uccidere la gente ma ne rapisce anche e non sembra aver intenzione di far loro del male. Perché? Coming soon…

Comunque questa puntata è molto disturbante!

Ringraziamenti: American Horror Story Italia Streaming | American Horror Story ITALIA | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Serie Tv, che passione ღ | Le 1001 cose che amiamo di American Horror Story | Taissa Farmiga Italia | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page | American_Horror_Story | Evan Peters Italia | Gabourey Sidibe Italia | ≈ Emma Rose Roberts. | Miss Jessica Lange #Italia | Telefilm Revelations | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | Sarah Paulson » Italia | Diretta Telefilm | So many fandoms, so little time | Telefilm. ϟ


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :