Magazine Cultura

Recensione - Asiatici ricchi da pazzi di Kevin Kwan

Creato il 01 settembre 2016 da Cristina
Mi sono accorta solo oggi che questo sarà il 400esimo post del blog. Incredibile ma vero, anche se potrebbero essere stati molti di più, se non avessi avuto tutti questi alti e bassi negli ultimi 2 anni. Ma invece che piangere sul latte versato festeggio con una nuova recensione, di un libro che non conoscevo, che mi ha incuriosita e poi conquistata!
Recensione - Asiatici ricchi da pazzi di Kevin KwanTitolo: Asiatici ricchi da pazziAutore: Kevin Kwan
Editore: Mondadori
Prezzo: 19,50
Pagine: 432
Data uscita: 28 Giugno 2016
Quando la newyorkese Rachel Chu accetta di conoscere la famiglia del fidanzato Nicholas Young, con la scusa di accompagnarlo a un matrimonio a Singapore, certo non si immagina che Nick è lo scapolo d'oro del mondo asiatico. Che la sua casa di famiglia sembra un castello uscito dalle favole e che probabilmente nel corso della sua vita lui ha preso più jet privati che taxi. Non ha idea che sta per partecipare al matrimonio dell'anno, a un evento senza precedenti, con il Cirque du Soleil e i Piccoli cantori di Vienna ad aprire le danze, abiti disegnati ad hoc da Valentino e una silenziosa gara a chi è il più ricco fatta a suon di regali di nozze che nessuno in Occidente potrebbe mai permettersi. E sicuramente non può arrivare a pensare che la madre del fidanzato le ha messo un detective privato alle calcagne perché sicuramente lei non è all'altezza del figlio, l'uomo più ricco di tutta l'Asia. Un po' "Dallas", un po' "Orgoglio e pregiudizio", "Asiatici ricchi da pazzi" è una commedia sfavillante, un viaggio nel jet set dei veri ricchi. Un racconto esilarante su cosa significhi essere asiatici, giovani, innamorati e pieni di soldi ben oltre l'immaginabile.
Recensione - Asiatici ricchi da pazzi di Kevin Kwan
In una società come la nostra non è più difficile vedere le persone esprimere il loro giudizio che sia positivo o negativo. Sui social pullulano commentatori malefici e invidiosi, così come adulatori da strapazzo come il più accanito fan. "Asiatici ricchi da pazzi" può piacere, come può far facilmente storcere il naso. Mi è capitato spesso di leggere persone che, vuoi per invidia vuoi per incomprensione, attaccano le persone "ricche" accusandole delle più disparate cose: di spendere troppo per cose frivole, di non usare il loro denaro per fare del bene e combattere la povertà bla bla bla. Insomma, al mondo d'oggi ci capita spesso di giudicare, o pensare di sapere senza sapere. Tutto questo intro solo per dirvi che se fate parte della schiera di persone che "odiano" le persone più benestanti di voi, questo libro non vi piacerà. Se invece come me siete affascinati, divertiti, sognatori e vi piace, perché no, immedesimarvi nei personaggi beh, immergetevi nella Singapore degli "Dei", di persone e famiglie più ricche di Dio.
Recensione - Asiatici ricchi da pazzi di Kevin KwanA Rachel viene proposto dal suo fidanzato Nick una vacanza a Singapore nella sua città natale in occasione dell'invito al matrimonio del migliore amico di lui, Colin. Entrambi sono professori in America e le vacanze estive capiterebbero a pennello. Rachel però non sa che il suo innocente Nick appartiene ad una delle famiglie più ricche e prestigiose di Singapore. Non sa quanta perfidia si può celare nel suo mondo. Soprattutto quando una ragazza semplice come lei può facilmente esser scambiata come un'arrampicatrice sociale in cerca di dote.
La storia inizia lentamente, ma con una scena che fa già presagire con chi avremmo a che fare. Il denaro sperperato sarà tanto, le scene materialiste o esagerate anche. Ma da qualche parte nel mondo c'è chi vive davvero così, in modi che possiamo solo leggere e immaginare. Kevin Kwan ci offre un ampio panorama di cosa voglia dire essere ricchi, ma così ricchi da (far schifo?) da non sapere nemmeno a quanto ammonti il conto in banca. Spesso durante la lettura il mio pensiero è andato all'autore. Impossibile che non abbia avuto a che fare con quello che descrive, infatti dopo una ricerca ho appurato che molte cose sono tratte spunto dalla sua infanzia. I grandi marchi, lo stile di vita sfarzoso, tutto evoca in maniera dettagliata e minuziosa un mondo che esiste davvero e che solo un esperto può conoscere ed esporre in maniera così naturale da coinvolgere il lettore e fargli credere, seppur a bocca aperta, a tutto quel lusso. Ampio spazio è dato anche a conoscere la lingua, le abitudini, le usanze asiatiche attraverso lunghe note (un po' troppe a lungo andare).
Nonostante ad un occhio normale molti lussi siano sembrati davvero esagerati, mi sono lasciata trasportare sia dalla crudeltà di alcuni personaggi, sia dall'innocenza di altri così come da un mondo che diciamocelo è difficile non invidiare. L'unica pecca è forse il dare poco spazio alla relazione dei due protagonisti, anche se un altro personaggio che si fa amare è quello di Astrid. Spesso la ricchezza si cela dietro l'anima delle persone, a volte non sono i soldi a contare. E' quello che dimostrano Nick e Astrid, anche se con tutta la naturalezza possibile vivono una realtà che molti altri non si sognano nemmeno.

Recensione - Asiatici ricchi da pazzi di Kevin Kwan

4/5

Cosa ne pensate?Vi ho incuriosito?Solo dopo ho scoperto che i diritti cinematografici del libro sono stati acquisiti nel 2013 da Nina Jacobson, la produttrice di Hunger Games! Non ci aspetta che vedere lo sfarzoso film!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Asiatici ricchi da pazzi

    Asiatici ricchi pazzi

    Quando la newyorkese Rachel Chu accetta di conoscere la famiglia del fidanzato Nicholas Young, con la scusa di accompagnarlo a un matrimonio a Singapore, certo... Leggere il seguito

    Da  Fedetronconi
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: "Coherence"

    Recensione: "Coherence"

    L'ennesimo buon prodotto sul filone paradossi temporali e/o realtà alternative e/o realtà parallele.Il Gatto di Schrodinger formato quartiere anzichè... Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Armellini
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione: Room

    Recensione: Room

    Genere: DrammaticoRegia:  Lenny AbrahamsonCast: Brie Larson, Megan Park, William H. Macy, Jacob Tremblay, Joan AllenDurata: 118 min.Distribuzione: Universal... Leggere il seguito

    Da  Mattiabertaina
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione: Wolf

    Recensione: Wolf

    Wolf di Lavie Tidhar Prezzo cartaceo: € 20,00 Prezzo E-Book: € 9,99 Editore: FrassinelliTitolo Originale: Wolf Pagine: 300Genere: NoirOxford Street si... Leggere il seguito

    Da  Annalisaemme
    CULTURA
  • Recensione: Vertigine

    Recensione: Vertigine

    VertigineLe Stelle di Noss Head #1 di Sophie JomainPrezzo cartaceo: € 13,50 Prezzo E-Book: € 4,99 Editore: Fazi - Lain YATitolo Originale: Les étoiles de Noss... Leggere il seguito

    Da  Annalisaemme
    CULTURA
  • Risorto (Kevin Reynolds, 2015) – Recensione

    Pochi giorni ancora e sapremo se sarà stata una buona idea distribuire un film come Risorto nei pressi della Pasqua: insieme alle probabili repliche televisive... Leggere il seguito

    Da  Paolo_ottomano
    CINEMA, CULTURA
  • Risorto di Kevin Reynolds: la recensione

    Risorto Kevin Reynolds: recensione

    E se la resurrezione di Gesù fosse una spy-story?Tratto dall’omonimo romanzo scritto da Angela Hurt, Risorto è un film che possiede due anime (la prima “moderna... Leggere il seguito

    Da  Ussy77
    CINEMA, CULTURA