Magazine Cultura

Recensione [BlogTour]: La casa degli specchi di Cristina Caboni

Creato il 19 settembre 2019 da Roryone @colorelibri

Recensione [BlogTour]: La casa degli specchi di Cristina Caboni
Torna in libreria una delle mie autrici italiane preferite e ancora una volta lo fa con un libro unico ed incredibile... Oggi vi parlo del nuovo libro di Cristina Caboni La casa degli specchi edito Garzanti!
LA CASA DEGLI SPECCHI
Recensione [BlogTour]: La casa degli specchi di Cristina Cabonidi Cristina Caboni

Prezzo: € 18,60 |Ebook: € 9,99 |
Pagine: 261 | Genere: Narrativa |Editore: Garzanti| Data di pubblicazione:  19 Settembre

Trama


La grande villa di Positano è l'unico posto che Milena riesca a chiamare casa. È cresciuta lì, insieme al nonno Michele, e ne conosce ogni angolo, a partire dal maestoso ingresso rivestito da dodici specchi con cornici d'argento intarsiate. Specchi che sembrano capaci di mettere a nudo la sua anima. Milena li ha sfiorati mille volte alla ricerca di risposte, ma un giorno trova qualcosa di inaspettato: un gancio che apre il passaggio a una stanza segreta. All'interno le pareti sono tappezzate di locandine di vecchi film. Quando Milena legge il nome di una delle interpreti non riesce a crederci. È un nome proibito in quella casa. È il nome di sua nonna che, tanti anni prima, è fuggita in America senza lasciare traccia. Frugando tra le sue carte, Milena scopre cose che non avrebbe mai immaginato. Che era un'attrice nella Roma della dolce vita. Che ha lottato per farsi strada in un mondo affascinante, ma dominato dagli uomini. Che i loro sogni sono molto simili. Anche lei vuole calcare le scene, ma ha paura di mettersi in gioco. Fino a quando non si imbatte in alcuni indizi che suggeriscono qualcosa di misterioso e non può fare a meno di chiedersi perché nessuno le abbia mai parlato di sua nonna. C'è solo una persona che può darle spiegazioni, ma Michele è restio ad affrontare l'argomento. Milena è convinta che gli specchi luccicanti che decorano l'atrio della villa abbiano assistito a eventi terribili, che nella storia della sua famiglia ci sia un segreto che nessuno vuole riportare a galla, mentre per lei è vitale far emergere la verità per capire a fondo il presente. Anche se a volte è meglio che ciò che è stato sepolto dal passare degli anni resti tale.

 

IL MIO PENSIERO SUL LIBRO
Leggere un nuovo libro di Cristina Caboni è un po' come tornare  a casa dopo un lungo viaggio, tra le sue pagine ritroviamo i colori, i profumi e i sapori di casa, il luogo dove risiede il nostro cuore... La casa degli specchi è un libro con una storia particolare, che ci parla di una famiglia e dei suoi segreti, ci racconta dell'amore di una madre che ha sacrificato tutto per tenere al sicuro la sua famiglia, l'amore di un nonno e di sua nipote, ci racconta di giorni lontani in cui essere uno straniero in terra straniera era difficile e a volte pericoloso... Mi sono persa tra le pagine de la casa degli specchi, mi son fatta trascinare via dalla storia di Milena e della sua famiglia, la mia curiosità è cresciuta man mano che andavo avanti nella lettura, volevo sapere cosa nascondesse Eva, la nonna di Milena, quali segreti si celavano dietro il cognome della sua famiglia e quali fossero i legami con una delle famiglie reali russe più misteriose di tutti i tempi...Croistina Caboni ancora una volta incanta il lettore, lo fa raccontandogli una bellissima storia familiare, dove sono come sempre le donne le grandi protagoniste, donne forti, coraggiose, pronte davvero a tutto per proteggere chi amano, donne che non scappano facilmente e che cercano sempre di affrontare la vita a testa alta.Tutto ha inizio con un mistero, con uno scheletro che riaffiora dopo più di 50 anni e che apre le porte su un passato sconosciuto, su di una donna di cui si erano perse le tracce e così inizia un viaggio nel passato con Milena che piano piano scopre qualcosa di più su sua nonna e con alcuni flashback di una giovane Eva, arrivata in Italia per fuggire da un passato scomodo che non le appartiene, ma che la perseguita e la costringe a nascondersi.Una storia appassionante quella di Milena e sua nonna Eva, due protagoniste molto simili, forti, determinate e che amano con passione, due donne di cui il lettore non può far altro che innamorarsi fin dalle prime righe, appassionandosi alla loro storia... Tutti i protagonisti nati dalla penna di Cristina Caboni sono ben delineati, con caratteristiche peculiari, incredibilmente realistici e per nulla perfetti, sono persone normali, che ben rappresentano ognuno l'epoca a cui appartengono.Quella raccontata in La casa degli specchi è una storia incredibile, dolce amara e la cura che l'autrice mette nella descrizione dei luoghi e delle persone la rende reale nella mente del lettore, che viene catturato da ogni parola, da ogni ricordo rendendolo quasi parte del libro stesso.Capitolo dopo capitolo il lettore si ritrova con la mente affollata dalle domande, sono tante le informazioni che vengono fornite dall'autrice, ma non abbastanza da dargli subito tutte le risposte, ma alla fine ogni tassello finirà al suo posto scoprendo così tutta la verità su Eva.Passato e presente si intrecciano in questo libro, in ogni capitolo si nota l'impegno dell'autrice nel rispettare il più possibile la realtà storica, nulla viene messo a caso, alcune descrizioni sono pura poesia e personalmente ho apprezzato molto anche alcuni riferimenti alle tradizioni di Positano..Ancora una volta Cristina Caboni sorprende i lettori con una storia commovente, emozionante, appassionante, un po' misteriosa, ma anche incredibilmente dolce, ancora una volta questa fantastica autrice ci regala una storia tutta da vivere tanto è coinvolgente.Consiglio a tutti La casa degli specchi, fatevi avvolgere dal rumore del mare, dal profumo della limonaia e andate con Milena a scoprire il blu più bello del mondo...Recensione [BlogTour]: La casa degli specchi di Cristina Caboni
Recensione [BlogTour]: La casa degli specchi di Cristina Caboni

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog