Magazine Cultura

Recensione di La spia inglese di Daniel Silva

Creato il 30 ottobre 2017 da Leggere A Colori @leggereacolori

Recensione di La spia inglese di Daniel Silva recensione La spia inglese La spia inglese harpercollins italia HarperCollins daniel silvaTitolo: La spia inglese
Autore: Daniel Silva
Pubblicato: Maggio 2016 da HarperCollins Italia
Genere: Thriller Formato: Copertina Rigida Pagine: 429
Recensione di La spia inglese di Daniel Silva recensione La spia inglese La spia inglese harpercollins italia HarperCollins daniel silva Le opinioni su Goodreads
books-icon Acquistalo al prezzo più basso
books-icon Acquista l'eBook al prezzo più basso
leclassifiche_logo_libraccio.it_ Usato garantito su Libraccio
icon1 Acquista l'eBook su Amazon al prezzo migliore
amazon-icon Acquista su Amazon al prezzo migliore

Il leggendario Gabriel Allon viene contattato dai servizi segreti britannici per far luce su un tragico fatto di cronaca: l'esplosione di uno yatch sul quale si trova un membro della famiglia reale in vacanza. Al suo fianco, Christopher Keller, entrambi in cerca di risposte, entrambi nel mirino di un'organizzazione criminale che li vuole eliminare.

L’Aurora è lo yatch della principessa inglese, destinato a salpare in una manciata di ore. Il problema? Non si trova il cuoco di bordo, ma il capitano, per fortuna, riesce a trovare un sostituto: Colin Hernandez. Assieme allo chef a bordo dello yatch sale anche un immenso carico di esplosivo, piazzato là, su quel lussuoso natante, per far saltare in aria la principessa.

Inutile dire che, purtroppo, l’attentato funziona e il killer riesce a godersi lo spettacolo, sano e salvo, mentre si allontana a bordo del gommone Zodiac. Quando l’intelligence britannica chiama Gabriel Allon, assassino specializzato del Mossad che lavora come restauratore di opere d’arte sotto copertura, sa già chi dovrà cercare: Eamon Quinn, un’ombra capace di dileguarsi tra i bassifondi della malavita, lasciando dietro di sé scie di esplosioni mortali. Un mercenario della morte, che lavora per il miglior offerente senza farsi scrupoli, dall’alto di una mente tanto geniale quanto, evidentemente, instabile. Ăˆ evidente che sia proprio Quinn il braccio di quell’attentato, per questo motivo Allon, in compagnia di Cristopher Keller, ex dei corpi speciali britannici, cerca di mettersi sulle sue tracce.

Quello che si viene ad aprire è un immenso vaso di Pandora che coinvolge Agenzie internazionali (Inghilterra, Iran, Israele, Germania) e che metterà in serio pericolo la vita di Allon e Keller.

Approfondimento

La spia inglese è il quindicesimo capitolo che ha come protagonista il leggendario Gabriel Allon. Daniel Silva ha conquistato gli animi di tutti i suoi fedeli lettori proponendo storie avvincenti, trame ingarbugliate, in perfetto stile spy story.

Potrebbe essere un’ovvietà sottolinearlo, ma la creazione di un personaggio cosĂŹ longevo e apprezzato dagli amanti del genere rende necessaria la lettura dei precedenti capitoli: ne La spia inglese non è presente il background del protagonista, si riescono a carpire alcuni elementi che, tuttavia, permettono di seguire la trama senza troppi problemi. La narrazione risulta sicuramente avvincente, la sensazione di tensione è perfettamente resa da un ritmo molto frenetico in grado, specialmente nei climax, di far accelerare il battito cardiaco.

Si trattano argomenti molto delicati, come il tema delle organizzazioni terroristiche, e sta proprio qui l’unico difetto attribuibile al libro: se quella velocità e frenesia sfruttata per raccontare le vicende di azione è perfettamente pertinente alla situazione, si sente la necessità di un rallentamento durante l’approfondimento del tema del terrorismo e durante la risoluzione finale effettiva.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :