Magazine Cultura

Recensione dominati dai soldi di claudio battaglia

Creato il 30 giugno 2019 da Francesca Ghiribelli @fraghi88
RECENSIONE DOMINATI DAI SOLDI DI CLAUDIO BATTAGLIA

Titolo del libro: Dominati dai soldi
Autore: Claudio Battaglia
Anno edizione: Maggio 2019
Casa editrice: Cavinato Editore International
Genere: Noir\Triller
ISBN: 978-88-6982-724-2
Prezzo: 19,50 (cartaceo) - 5,99 (e-book)
Pagine: 264

Sinossi:
La storia si concentra sulle vicende di due fratelli, figli dello stesso padre ma di due madri diverse. Tra loro c'è un "muro" divisorio costituito da odio, rancore, invidia e rivalità. Quando tutti gli affetti più cari vengono a mancare, il rapporto tra i due s'incrina ulteriormente. Dopo la morte del padre i due fratelli vengono in possesso di una copiosa eredità. L'avidità di denaro non farà altro che incrementare l'odio già esistente tra i due, i quali arriveranno a compiere gesti deplorevoli l'uno contro l'altro. Alla fine ci sarà un vincitore? I due fratelli saranno moralmente sconfitti, a causa della loro brama di denaro? Si può, per soldi, arrivare a tanto? Queste sono le domande che sorgono in mente leggendo questa storia che, nella sua crudezza, evidenzia le debolezze che si celano dentro l’essere umano, andando a toccare i lati fragili che, in fondo, sono in ognuno di noi.

Biografia:
Claudio Battaglia è nato a Velletri (RM) il 4 dicembre del 1976, ma ha sempre vissuto a Latina. Si è diplomato in Ragioneria e dopo ha svolto il servizio di leva obbligatorio in Marina militare. Lavora, oramai da più di dieci anni, presso un istituto di vigilanza. Dal 2008 è sposato con Alessandra. Sia prima di conoscere sua moglie, ma soprattutto insieme a lei, ha sempre nutrito la passione per i viaggi. Ama scrivere canzoni, poesie e interessarsi all’analisi psicologica delle persone che lo circondano. Nel 2017 ha pubblicato il suo primo romanzo “Le cicatrici dell’odio”. Nel Luglio 2019 pubblicherà, come esordiente in abito musicale, il suo album: “Quand’è che sarà”.
Link di vendita per cartaceo “Dominati dai soldi”:
https://www.lafeltrinelli.it/libri/claudio-battaglia/dominati-dai-soldi/9788869827242
https://www.ibs.it/dominati-dai-soldi-libro-claudio-battaglia/e/9788869827242
Link di vendita per cartaceo “Dominati dai soldi”:
https://www.lafeltrinelli.it/libri/claudio-battaglia/dominati-dai-soldi/9788869827242
https://www.ibs.it/dominati-dai-soldi-libro-claudio-battaglia/e/9788869827242
Link di vendita per e-book “Dominati dai soldi”:
https://www.mondadoristore.it/Dominati-dai-soldi-Claudio-Battaglia/eai978886982727/
https://www.kobo.com/it/it/ebook/dominati-dai-soldi
contatti:
https://www.facebook.com/claudiobattagliadominatidaisoldi/?modal=admin_todo_tour
e-mail: [email protected] [email protected]
RECENSIONE
Un autore che leggo per la seconda volta. Il suo primo libro mi aveva entusiasmato e il genere era totalmente diverso da questa sua ultima uscita editoriale che ci propone. La copertina è magnifica, sembra di toccare veramente cosa c’è illustrato all’interno. E anche il tema affrontato è veramente originale e odierno e non manca di stupire il lettore appassionandolo fino alla fine. Il protagonista è Rodolfo Giuliani, un uomo che nella sua vita colleziona diverse mogli. Prima Enrica da cui ha un figlio di nome Mario, poi Milena, da cui ha un figlio di nome Federico.
Rodolfo è un broker finanziario ed ex pasticcere di famiglia. Ha molti soldi grazie al suo guadagno di broker e riesce a investire su grosse aziende di dolci in Sicilia e a raggranellare sempre più denaro.
Ma il destino a volte quando sembra che la felicità sorrida si accanisce verso di noi in modo spietato. Rodolfo muore di una grave malattia e lascia tutto a Mario, suo figlio prediletto avuto dalla prima moglie Enrica, che muore anche lei prematuramente. Milena, l’amante che pure lei per un beffardo scherzo del destino si ammala e si spegne in poco tempo. Ora a doversela vedere con la grossa eredità di Rodolfo ci sono i figli Mario e Federico. Fratellastri antagonisti da sempre e ora perfidi l’uno contro l’altro anche per l’eredità che per legge dovranno dividersi. Le parti dovranno essere pari fra loro, metà soldi, una casa e un’azienda a ciascuno.
Mario ce l’ha con Federico, perché sa che avrebbe dovuto meritarsi solo lui l’eredità del padre, essendo un uomo serio e responsabile. Federico è la mente pazza della famiglia, il nullafacente, colui che fin da giovane fa uso di droghe e che però adesso a causa dell’eredità dovrà vedersela con la mafia. Cosa che già faceva da tempo Mario a capo dell’altra azienda paterna.
Ma i due fratellastri sono così diversi l’uno dall’altro. Mario darebbe la vita per difendere la sua azienda e non vuole pagare la parte di pizzo che spetta a Federico, il quale non vuole saperne di saldare la sua parte.
Ma ecco che ad un tratto la narrazione sembra dare più risalto a Federico, perché da drogato ribelle inizia a innamorarsi di una donna Sabrina, essere speciale ai suoi occhi che lo difende dal suo destino di perdente e nullafacente, dandogli la speranza e il coraggio per comprare una nuova attività e accendere così più antagonismo nei confronti di Mario.
Ma il bello del romanzo è che a volte ci si ritrova costretti fra debiti e bugie a vendere l’attività e Federico oltre a questo si ritroverà raggirato ancora una volta da chi non avrebbe neanche lontanamente immaginato. E soprattutto da chi gli è così vicino. Un turbine senza fine che porta a un tunnel buio senza luce. Donne, soldi, mafia, sentimenti, sete di potere sono il pezzo forte di questo libro noir psicologico esistenziale, dove il sesso a tratti viene descritto con risvegliato torpore. Federico dovrà passarne tante davvero, nonostante sia la capra nera della famiglia, ma a volte il fratello che sembra peggiore nasconde un lato interiore in fondo migliore di chi invece viene esaltato a figlio perfetto. Un messaggio morale forte e chiaro quello del nostro bravo autore.

RECENSIONE DOMINATI DAI SOLDI DI CLAUDIO BATTAGLIA
Francesca Ghiribelli

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog