Magazine Libri

Recensione: "DUE CUORI E UN DETECTIVE" di Sarah Bernardiello

Creato il 02 novembre 2017 da Blog
Recensione:
Genere: M/M, Urban FantasyEditore: Triskell Edizioni
Serie: Chicago Summer #1
Pagine: 94
Prezzo: € 2,99 (Ebook)
Uscita: 19 Maggio 2017
   Acquistalo qui
  
Sinossi:
Angel Mallory è il titolare di un'agenzia investigativa a Chicago. In una calda sera di luglio, viene assunto da Adonais Malthus, un affascinante miliardario, per recuperare un oggetto prezioso. Seguendo i passi del ladro, Angel incappa prima in un'aggressione e poi in un attraente poliziotto.Seth Rogers, detective della CPD, si ritrova suo malgrado a soccorrere quel giovane sconosciuto. L'attrazione e il senso di protezione che prova nei confronti di Angel lo sorprendono, ma non così tanto da riuscire a farlo restare lontano dal pericolo che percepisce intorno a lui.
Per niente scoraggiato dall'azione violenta nei propri confronti, il giovane investigatore continua a indagare, scoprendo l'esistenza, per lui sconcertante, di creature che credeva sepolte nella leggenda.
Recensione:
Recensione: Recensione:
È il primo lavoro di Sarah che leggo e devo dire che mi ha appassionato. La storia è molto intrigante e ha come protagonista Angel, che si occupa di un'agenzia investigativa. Il ragazzo è determinato e intelligente, ma non se la sta passando molto bene.
La sua sorte cambia quando incontra due uomini, che si contendono il suo interesse: Adonais, un cliente misterioso, e Seth, detective interessante. Entrambi non sono del tutto umani… È Seth che ruba il cuore di Angel. Il suo istinto sa che Angel è la sua anima gemella.
“Chiuse gli occhi, sopraffatto: di nuovo l’istinto di protezione. Quel ragazzo stava abbattendo le sue barriere in un modo del tutto inaspettato.”
Sono decisamente fatti l’uno per l’altra: per entrambi è giunta l’ora di non essere più soli.
«Dove stiamo andando?» chiese sorpreso, raddrizzandosi. «A casa mia.» Lo guardò. «Non occorreva. Bastava mi portassi in ufficio.» «Per dormire sul divano?» gli chiese Seth, guardandolo. «Posso curarti meglio a casa.» A casa. Per un attimo Angel si sentì colmare da un calore che non avvertiva da tempo. Appartenere a qualcuno, essere parte di qualcosa. L’emozione gli impedì di ribattere.”
Il testo è ben scritto e segue i canoni del romance: protagonisti sexy, amore istantaneo, un possibile triangolo. Ma le vicende si sviluppano velocemente. Infatti, essendo un racconto, le pagine sono poche, quindi l'autrice ha dovuto concentrare l'azione. Questa limitazione ha reso un po' scontata la storia.Mi piace però considerare il racconto come il primo tentativo dell'autrice di presentare il contesto che ha immaginato. Spero che le prossime storie siano più ricche di dettagli sulle società vampiresca e lupesca, solo intraviste in questo libro, e che trattino meglio il personaggio tormentato di Adonais. Ho apprezzato molto che l'autrice abbia deciso di legare Angel al detective, ma questa scelta mi ha reso curiosa su Adonais.
“Adonais alzò una mano e gli sfiorò la guancia meno pesta, guadagnandosi un ringhio da parte di Rogers. Ignorandolo volutamente, il vampiro gli sorrise, un sorriso velato di qualcosa molto simile alla tristezza. O al rimpianto. Durò un solo istante e Angel pensò fosse stato uno scherzo della sua mente sfinita.”
Per concludere, lancio un appello all'autrice: Signora Bernardinello a quando il secondo volume della serie?!Recensione: Recensione:

Recensione: Recensione:

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :