Magazine Cultura

Recensione: Il filo che ci unisce

Creato il 11 agosto 2017 da Chaneltp @CryCalva
Cari lettori rieccoci ancora qui, oggi vi parlo di un romance molto forte, ma soprattutto molto emozionante (a pensarci ho ancora i lacrimoni). Il libro che vi presento oggi è Il filo che ci unisce, un'uscita per Rizzoli nella collana YouFeel e scritto da Elisabetta Barbara De Sanctis.
IL FILO CHE CI UNISCE Recensione: Il filo che ci unisce Rizzoli | 152 pp. | €2,99
La vita di Laura è perfetta: una laurea in tasca, un lavoro in un prestigioso studio di consulenza, un'amicizia, quella con Paola, che dura dai tempi dell'università, e un grande amore, Luca. Ma la vita è tutt'altro che perfetta. Così una mattina basta una piccola discussione, una scelta dettata dalla paura, una parola sbagliata e dopo poche ore Laura si ritrova a vivere lo strazio di una vita senza il suo compagno, che giace in coma a seguito di un incidente. È l'inizio di una lotta, contro la morte che assedia Luca e contro i sensi di colpa che divorano Laura. Un'unica certezza a cui aggrapparsi: la notte, la presenza di Luca nel loro letto, il suo respiro. Ovunque sia, infatti, Luca ogni notte la cerca, e i due si trovano, si amano, oltre ogni dubbio, al di là di ogni logica… "Il filo che ci unisce" è il racconto tormentato ma ricco di speranza, del legame indissolubile e indistruttibile di due anime destinate ad appartenersi. 

Recensione: Il filo che ci unisce
Laura e Luca sono i due protagonisti di questa storia, le due metà che si completano e si amano. I loro sentimenti ci arrivano forti, fin dalle prime pagine, rendendoci partecipi di un amore incondizionato: l’amore vero. Ma quello che sembra un sogno ben presto si trasformerà in un incubo, trasportando Laura nella realtà… Luca, a seguito di un incidente, entra in coma. La storia prende un’altra strada, quella della disperazione e della speranza, due parole che accompagneranno incessantemente la vita di Laura, che per continuare ad andare avanti per sé e per Luca dovrà continuare a lavorare e tenere occupata la mente. L’unico momento di conforto sembra essere la notte dove i due amanti si rincontrano per potersi amare come non mai e continuare a vivere insieme. Giorno dopo giorno impareremo a conoscere Laura e grazie ai suoi ricordi in parte anche Luca, scoprendo come la vita può essere crudele a volte, mettendoci tutte le forze per rovinare quello che di buono abbiamo costruito. Tante infatti saranno le difficoltà che dovrà superare Laura, un capo viscido che aspetta l’occasione per mettere le sue mani sulla protagonista, la madre di Luca dispotica che da sempre sente l’esigenza di dire l’ultima parola su ogni decisione, … ma nonostante tutto ciò Laura è tenace, sapendo che dovunque sia il suo amore sa sempre come tornare a trovarla e che un giorno tutto questo dolore finirà.
Il filo che ci unisce è un romance originale, ricco di sfumature che conquista per la sua storia dura. Una storia capace di far provare al lettore tante emozioni contrastanti, dalla felicità all’amarezza, dall’amore all’odio. Tutto concentrato in un unico libro, scritto dall’abile Elisabetta Barbara De Sanctis, in cui la speranza la fa da padrone. Un sottile ma indissolubile filo infatti tiene legati Luca e Laura.   Il filo che ci unisce è il libro perfetto da leggere in vacanza, lo stile lineare permette di portare avanti la lettura senza intoppi e concludere in un paio di ore. Consigliato? Assolutamente sì.
Recensione: Il filo che ci unisce


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines