Magazine Cultura

Recensione: Il metodo Ikigai

Creato il 10 giugno 2018 da Annalisaemme @annalisaemme

Recensione: Il metodo IkigaiIl metodo Ikigai
di Hector Garcia e Francesc Miralles
Editore: Rizzoli
Prezzo cartaceo: € 15,90
Prezzo ebook: € 9,99
Pagine:  240
Titolo originale:  The Japanese secret to a long and happy life
Genere:  filosofia di vita

Sull’isola giapponese di Okinawa si contano oltre ventiquattro centenari ogni centomila abitanti, un valore significativamente più alto della media mondiale. Desiderosi di individuare le ragioni di questa straordinaria eccezione, Héctor García e Francesc Miralles hanno condotto anni di studi sul luogo, fermandosi in particolare a Ogimi, il cosiddetto “villaggio dei centenari”, e verificando che, tra i fattori fondamentali di questa incredibile longevità, vi sono una vita semplice all’aria aperta (resa possibile dal clima mite), un’alimentazione sana ed essenziale, una dedizione a coltivare l’amicizia e i rapporti umani. Ma il risultato più sorprendente delle ricerche è stato scoprire una sorta di ingrediente segreto: l’ikigai, appunto, ossia la propria ragion d’essere, il motivo che ci spinge ad alzarci dal letto ogni giorno, la felicità di dedicarci quotidianamente a ciò che amiamo. Tutti custodiamo nel profondo il nostro ikigai, qualcuno lo ha già individuato, qualcun altro ancora no. Ecco perché lo scopo di questo libro rivoluzionario, che ha conquistato anche Marie Kondo e che è stato tradotto in trentasei lingue, è proprio aiutarci a metterlo a fuoco: un manuale semplice, nello stesso tempo pratico e poetico, per scoprire i segreti di longevità della filosofia giapponese e per imparare ad applicarli alla nostra vita.   




Recensione: Il metodo Ikigai
Il nome dal suono piuttosto esotico di questo libro, ikigai, come spiegano gli autori, è relativamente semplice: il concetto giapponese (che si traduce approssimativamente come “la felicità di essere sempre occupato”) che aiuta le persone a trovare il loro scopo nella vita.
È un buon libro! Non sto a sindacare sulla scrittura, dato che il libro è scritto bene, in maniera chiara e semplice, la mia valutazione è strettamente personale e riguarda più i contenuti e la filosofia dell’ikigai.
Come in quasi tutto ciò che riguarda il Giappone, ogni parola ha un peso ogni cosa ha una parola ben definita che lo descrive… penso sia una delle “magie” dei giapponesi: dare un nome specifico a tutte quelle piccole cose che noi occidentali, spesso, definiamo sommariamente e mettiamo del “mucchio”.
Consiglio questo libro a coloro che sono appassionati di tutto ciò che è filosofico e psicologico. Trovare uno scopo nella vita, tenersi occupato, mangiare bene e trovare una connessione con il mondo intorno a noi è importante.
E’ un libro che sottolinea i benefici del vivere nel momento, nel “qui ed ora”, nel godere delle piccole cose e nel cercare il proprio scopo nella vita e portarlo a termine!
Un libro che dà buon umore e felicità.

Tempo di lettura: Due giorni
Bevanda consigliata: The Matcha
Formato consigliato: cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 16 anni
 

Recensione: Il metodo Ikigai
"Solo se ti mantieni attivo vorrai vivere cent’anni.
PROVERBIO GIAPPONESE



Recensione: Il metodo Ikigai

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine