Magazine Cultura

Recensione: La libreria di Piazza delle Erbe

Creato il 23 dicembre 2017 da Annalisaemme @annalisaemme


Recensione: La libreria di Piazza delle Erbe
La libreria di Piazza delle Erbe
di Eric de Kermel
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo Cartaceo: € 10,00
Pagine: 256
Titolo Originale: La libraire de la place aux Herbes
Appena Nathalie ha messo piede a Uzès, un piccolo borgo turistico nel Sud della Francia, si è subito innamorata del luogo. La vecchia cattedrale, il castello, le piazze inondate di sole e soprattutto la gente, accogliente e ospitale. E quando ha visto il cartello “vendesi” sulla libreria della piazza centrale, non ha resistito e ha deciso di cambiare vita trasferendosi lì. Così, in breve tempo, la sua libreria è diventata un punto di riferimento per gli abitanti, e Nathalie ha assunto il ruolo di confidente, guida e mediatrice per tutti coloro che vanno a trovarla per una chiacchiera o un consiglio. Da Cloé, un’adolescente in conflitto con la madre, a Bastien, che è alla ricerca del padre, passando per Tarik, il soldato rimasto cieco in guerra, e molti altri ancora. Un buon libro è un rimedio per molti mali, e per ciascuno di loro Nathalie conosce il libro giusto...


Recensione: La libreria di Piazza delle ErbeCredo che questo libro sia un piccolo gioiello che tutti i lettori più appassionati debbano tenere lì in libreria per leggerne qualche capitolo a seconda delle necessità.
La prima cosa che ho fatto quando ho concluso la lettura di questo romanzo è una ricerca su Uzès: la piccola cittadina in cui la storia è ambientata e, una volta constatato che è un comune francese realmente esistente di meno di diecimila abitanti, l'ho inclusa tra le mete che nella vita mi piacerebbe visitare. Ma andiamo con ordine: la protagonista di questo romanzo è Nathalie, donna di mezza età, da poco trasferitasi a Uzès. Una donna dalla mente brillante e una cultura invidiabile in fatto di libri, senza essere mai saccente, un'attenta osservatrice, un'ottima padrona di casa e, in poche parole, la libraia che tutti vorremmo conoscere. Ormai insoddisfatta del proprio lavoro di insegnante, Nathalie si rende conto che questa cittadina e i suoi abitanti, un po' troppo alla vecchia maniera, sarebbero arricchiti dalla presenza di una libreria, per cui compra la proprietà di un vecchio negozio e dà alla luce la sua libreria. La voce si diffonde e nel giro di pochissimo tempo tutti conoscono la libreria situata in piazza delle Erbe. Ogni persona che entra in libreria ne viene fuori arricchita, grazie alla convinzione di Nathalie che esista un libro creato per ogni persona e grazie al suo contributo a trovare quello di cui ognuno ha bisogno. Ma si tratta di uno scambio alla pari, perché mentre da una parte Nathalie, con le sue straordinarie capacità psicologiche che la portano a capire i bisogni nascosti all'interno del cuore delle persone che le si presentano davanti, riesce a individuare sempre quello di cui hanno bisogno, a sua volta lei stessa viene arricchita dalla storia di ognuno di loro. Dalla donna che non riesce ad accettare l'avanzare dell'età, all'ex soldato, all'adolescente troppo timida e insicura, sono tante le storie e gli animi che si incontrano in queste pagine. La storia, infatti, è una vera e propria raccolta di racconti con i diversi protagonisti che si susseguono nella libreria della nostra Nathalie.
L'aspetto che più ho apprezzato, come si può ben immaginare, è il richiamo a tantissimi libri più o meno noti e provvidenziale, alla fine, la lista completa di tutti i libri citati all'interno del romanzo.
Se avete voglia di farvi un regalo, concedetevi la lettura di questo piccolo capolavoro.

Raffinato e delizioso come i suoi personaggi. Tutto il libro è una gioiosa citazione letteraria

Questa storia mi ha toccato nel profondo e mi ha fatto venire voglia di leggere un sacco di libri.

Un vero e proprio gioiello, per sentirsi bene e rilassarsi.
Ogni capitolo è dedicato a un personaggio diverso ed è una continua, meravigliosa scoperta.
Durata totale della lettura: Tre giorni
Bevanda consigliata: Té al caramello
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: Dai 13 anni


Recensione: La libreria di Piazza delle Erbe



      "Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei."


Recensione: La libreria di Piazza delle Erbe
                     

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine