Magazine Cultura

Recensione Love me - Per sempre di Kathinka Engel

Creato il 03 giugno 2020 da Roryone @colorelibri

LOVE ME - PER SEMPRE
Recensione Love me - Per sempre di Kathinka Engeldi Kathinka Engel

Prezzo: €  |Ebook: €  |
Pagine:  | Genere:  |Editore: Data di pubblicazione:  

Trama


Sempre pronta ad aiutare chiunque si trovi in difficoltà, Amy è completamente assorbita dal suo lavoro di assistente sociale e da Jeannie, la bambina che ha da poco in affido. Dopo una settimana particolarmente faticosa, una sera, in un bar, si imbatte in Sam, affascinante dottorando dell'università di Pearley, ma capisce all'istante che non è assolutamente la persona adatta con cui iniziare una relazione. Infatti lui, dopo essere stato rifiutato dal suo grande amore, passa da una storiella all'altra, senza mai rivedere nessuna delle sue conquiste. Eppure, gli basta una serata con Amy per non riuscire più a togliersela dalla testa. Tuttavia, sebbene in cuor suo desideri qualcuno che si prenda cura di lei, la ragazza fatica ad aprirsi con gli altri a causa di un trauma che l'ha segnata nel profondo e, soprattutto, ha paura a fidarsi di un uomo che non le sembra il più affidabile del mondo. Spetterà a Sam tentare l'impossibile per far innamorare Amy, dimostrandole non solo di essere capace di un sentimento vero, ma anche di poter diventare una figura di riferimento per la piccola Jeannie.Con quest'ultimo capitolo si conclude la trilogia di Kathinka Engel.

 

IL MIO PENSIERO SUL LIBRO

Love me è l'ultimo capitolo della serie Find Me di Kathinka Engel, serie composta da tre libri tutti autoconclusivi di cui consiglio caldamente la lettura iniziando proprio da Find me, in modo da avere un quadro più chiaro in merito ai vari personaggi.Protagonisti di Love me sono Amy, l'assistente sociale che si è occupata di Rhys e Malek, e Sam, migliore amico di Tamsin... abbiamo incontrato entrambi nel primo libro e qui finalmente possiamo conoscerli meglio.I personaggi creati dalla penna della Engel sono imperfetti, hanno commesso errori e sono assolutamente normali, potrebbero essere benissimo essere i vicini della porta accanto e tutto questo rende i suoi libri incredibilmente realistici, appassionanti e per nulla noiosi.Inoltre la Engel affronta in ogni libro tematiche davvero importanti, non facili da raccontare e lo fa con incredibile tatto, riuscendo a  mantenere comunque la storia su un piano più leggero e senza comunque trascurare problematiche importanti che fanno parte della nostra società.Amy mi aveva già colpito durante la lettura di Find me, lei è un po' una fata madrina, quella che si adopera per aiutare gli altri, che crea le seconde occasioni e fa rinascere a nuova vita le persone che vengono inserite nel suo programma. Amy ha un carattere particolare, non ama essere toccata e tiene a distanza tutti, tranne la piccola Jeannie, che ha deciso di prendere in affido e a cui concede quello che non permette a nessuno: abbracciarla, toccarla e far breccia nel suo cuore. Amy ha un passato difficile, anche lei come le persone che aiuta ha affrontato i problemi tipici di chi viene abbandonato e si ritrova a rimbalzare tra una famiglia affidataria e l'altra oltre a dover affrontare situazioni difficili in cui le famiglie affidatarie non sono come ci si aspetta e spesso sono dei carnefici travestiti da benefattori e Amy questo lo sa bene...Sam è un ragazzo molto dolce, che crede nell'amore anche se una recente delusione lo ha spinto a cercare consolazione nelle braccia di donne incontrate per caso, ma un rapporto occasionale non è quello che vuole e quando per caso incontra Amy in un locale qualcosa cambia, in lui scatta qualcosa ed anche se non sarà facile abbattere i muri alzati da Amy lui non demorde.Una storia particolare e anche molto dolce, con dei protagonisti affascinanti e che raccontano dal loro punto di vista le loro vite e anche come evolve la loro storia. La Engel fa crescere il rapporto tra Amy e Sam un po' alla volta, sarebbe stato sbagliato in effetti un amore lampo tra i due, soprattutto perché Amy ha delle ferite profonde che hanno bisogno di esser guarite e per farlo Amy ha bisogno di tempo...Lo stile semplice e chiaro della Engel rende la lettura veloce e mai noiosa, i suoi personaggi così complessi, completi e imperfetti conquistato il lettore, lo incuriosiscono e lo spingono ad arrivare alla fine, trattenendo un po' il fiato e domandandosi quali problemi dovranno affrontare e come li affronteranno... Una lettura difficile da dimenticare, l'intera trilogia è per me incredibile e da leggere assolutamente, ogni libro riesce a coinvolgere il lettore, a emozionarlo e a rapirlo per qualche ora strappandolo alla routine di tutti i giorni e regalandogli preziosi momenti in compagnia di personaggi unici con una bellissima storia da raccontare e da vivere.

Recensione Love me - Per sempre di Kathinka Engel

Recensione Love me - Per sempre di Kathinka Engel


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog