Magazine Cultura

Recensione: Lussuria di Jennifer Miller

Creato il 06 dicembre 2019 da Roryone @colorelibri
Recensione: Lussuria di Jennifer Miller
Finalmente torna in libreria Jennifer Miller, con il terzo volume della Fighting Lust: Deadly Sins Serie, di cui trovate qui le recensioni di Invidia e Ira
LUSSURIA
Recensione: Lussuria di Jennifer Millerdi Jennifer Miller

Prezzo: € 12,90 |Ebook: €  |
Pagine:  | Genere: Sport Romance NA |Editore: Hope Edizioni| Data di pubblicazione:  26 Novembre

Trama


Mi chiamano Ryder “Casanova” King perché ho trasformato la seduzione in una forma d’arte, fuori e dentro l’ottagono. Mi basta un sorriso e le donne cadono tutte ai miei piedi. Però ho imparato che è pericoloso lasciarsi coinvolgere, perché può farti a pezzi il cuore. Poi è arrivata Tessa Jameson. Ho vissuto con lei un momento di pura lussuria e ora voglio di più, anche se non sembra interessata. Pensa che gli uomini vogliano solo sesso, ma io sono determinato a dimostrarle che si sbaglia, e non importa quanto sarà difficile. So di aver incontrato quella giusta e sarà mia. Il desiderio dell’amore è di dare; il desiderio della lussuria è di prendere. Due persone ferite che hanno deciso di non mettersi più in gioco, possono essere disposte a cambiare? Ad amare di nuovo?

 

IL MIO PENSIERO SUL LIBRO
Adoro gli Sport Romance e adoro Jennifer Miller, tanto che non appena un suo nuovo libro corro subito a leggerlo. Fino ad ora la Miller non mi ha mai delusa e con Lussuria mi ha nuovamente regalato una lettura incredibile, piena di passione, molto dolce e in cui viene trattato un tema sensibile e difficile da affrontare.I personaggi creati dalla penna della Miller sono sempre molto particolari, hanno un passato pesante che custodiscono gelosamente, che condiziona il loro presente e li rende imperfetti, fragili e talvolta emotivamente distrutti... Tessa è un personaggio complicato, con un passato pieno di incubi ed un presente che lei definisce "sporco", conseguenza di quello che ha subito da bambina per anni, è convinta di non meritare l'amore, pur desiderando una vita normale e tende ad autodistruggersi. L'incontro con Ryder è del tutto casuale e travolgente e alla fine cambierà la vita ad entrambi, ma tranquilli perché Lussuria non parla di una storia d'amore immediata, infatti dopo il primo incontro iniziale entrambi tornano alle loro vite, per poi ritrovarsi del tutto casualmente e iniziare a frequentarsi per conoscersi meglio e decidendo di tenere il sesso fuori dalla loro relazione... Pagina dopo pagina il lettore si appassiona alla storia di Ryder e Tessa, si perde letteralmente nelle loro vite, ne rimane affascinato e li scopre capitolo dopo capitolo grazie alla narrazione che alterna i due punti di vista.All'interno di Lussuria ritroviamo anche alcuni protagonisti dei libri precedenti e naturalmente tutti gli amici della palestra di Ryder, tra cui Levi, Cole e Zeke di cui non vedo l'ora di leggere i libri.La Miller ci racconta con incredibile cura una storia d'amore molto dolce, con dei protagonisti ben caratterizzati sia emotivamente sia psicologicamente, inoltre tratta con estremo tatto e con molta sensibilità tratta un tema delicatissimo come la pedofilia, ci parla anche di depressione e suicidio e di quanto sia difficile superare traumi infantili.Capitolo dopo capitolo il lettore si affeziona ai protagonisti, alla loro storia e soffre insieme a loro nei momenti più difficili, non si annoia mai ed è completamente rapito dalla lettura, che scorre via velocemente e senza intoppi, con momenti drammatici, altri più dolci e naturalmente con scene cariche di passione ed erotismo.Jennifer Miller ancora una volta conferma la sua bravura nel raccontare storie realistiche ed originali, dove tutti gli argomenti sono ben equilibrati e ci regala anche qualche bellissimo incontro di MMA: una lettura consigliatissima, perfetta per scaldare queste fredde giornate di dicembre.
Recensione: Lussuria di Jennifer Miller
Recensione: Lussuria di Jennifer Miller

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog