Magazine Libri

Recensione: "NEL PROFONDO DELLA FORESTA" di Holly Black.

Creato il 30 ottobre 2017 da Blog
Recensione:
Genere: FantasyEditore: MondadoriPagine: 252Prezzo: € 6,99 (ebook)Uscita: 11 aprile 2017
Acquistalo QUI!
Sinossi:
Nel profondo della foresta c'era una bara di vetro che giaceva sulla nuda terra.Dentro vi riposava un ragazzo con le corna in testa e orecchie affilate come coltelli... Hazel e il fratello Ben sono cresciuti a Fairfold, una piccola città dove, da tempo, gli umani hanno imparato a convivere pacificamente con le creature fatate della vicina foresta. Un posto diventato meta di tanti turisti curiosi, attratti dalle magie che qui hanno luogo ma in particolare dal ragazzo con le corna che riposa dentro una bara di vetro, la meraviglia più grande di tutte.Affascinati fin da bambini da questa presenza misteriosa, Hazel e Ben hanno provato più e più volte a immaginarne la storia. Nelle loro fantasie il giovane era a volte un principe dal cuore nobile e dalla natura buona e generosa, e altre un essere crudele e spietato.Ora che è cresciuta, però, Hazel pensa che sia arrivato il momento di accantonare tutte quelle fantasie infantili accettando il fatto che, per quanto lo abbia desiderato a lungo con tutta se stessa, il ragazzo con le corna non si sveglierà mai.Un giorno, però, quello che sembrava impossibile accade... sconvolgendo la vita della ragazza, di suo fratello e della loro città.Fiaba moderna dalle sfumature dark, appassionante e ricca di colpi di scena, Nel profondo della foresta segna il ritorno di Holly Black ai romanzi delle origini che l'hanno fatta conoscere, e amare, dai lettori.Recensione:
Recensione: Recensione:
C'era una volta una ragazza che promise di salvare tutti nel mondo, ma dimenticò di aggiungere se stessa.A Fairfold le fate esistono davvero. E non sono affatto gentili e carine, anzi. Ma hanno fatto un patto con la popolazione locale e attaccano solo i turisti, troppo imprudenti per capire che il bosco non è un bel posto.
Ma con la scomparsa del misterioso ragazzo con le corna, che per generazioni ha dormito in una bara di cristallo nella selva, anche i locali si trovano in pericolo e solo una coppia di gemelli, Hazel e Ben, possono risolvere una situazione che sta precipitando sempre di più.
Questo libro è intriso di magia e mistero, con ambientazioni che ricordano le fiabe ma con una sfumatura molto più oscura e inquietante. Il bosco, una persona bellissima in una bara di cristallo e il patto tra una fata e un umano sono elementi che vengono sfruttati con originalità e intelligenza, come sa fare solo Holly Black.
Hazel, la protagonista, è sventata e istintiva, ma per lo più per l'asfissiante consapevolezza del poco tempo che le rimane prima di trovarsi a pagare la sua parte di patto con il re della foresta. Per quanto possa sembrare un'adolescente frivola e superficiale, senza altro desiderio se non quello di provare un po' tutto, in realtà ha un forte istinto di protezione verso il fratello e un grande senso di lealtà. Cerca in tutti i modi di andare a fondo della questione che attanaglia la sua città e sente tutto questo come una sua responsabilità.
Ben è piuttosto complesso, perché, pur avendo il dono di produrre musica celestiale, ci ha rinunciato completamente e ha un carattere più schivo e riservato rispetto all'esuberante Hazel. L'amore per il giovane nella bara, condiviso all'inizio con Hazel, è una parte fondamentale della sua storia.
La vicenda è piena di azione e suspense, crudeltà e gesti di coraggio. Purtroppo l'ho trovato poco forte nella conclusione, non particolarmente originale o ben definita, e ci sono alcuni dei classici elementi del genere YA che non apprezzo, come genitori assenti che non si accorgono di avere qualcuno in meno o in più a casa. Nonostante non sia certo un libro memorabile, è fantasioso e piacevole.Recensione:
Recensione:

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :