Magazine Cultura

Recensione: Questione di chimica di Penny Reid

Creato il 22 novembre 2019 da Susi
Nuova recensione!

Recensione: Questione di chimica di Penny Reid Titolo: Questione di chimica Autore: Penny Reid Serie: Winston Brothers #3 Editore: Always Publishing Trama: L'unico e solo desiderio di Jennifer Sylvester è smettere di essere la Regina della Torta alla Banana del Tennessee. Da sempre la beniamina di Green Valley, figlia modello, ragazza modello nonché eccellente pasticciera e reginetta di bellezza, Jennifer sta crollando sotto il peso delle ambizioni di sua madre, i dettami moralisti del padre e la fama sui social della caricatura in cui la sua famiglia l'ha trasformata. In una parola: Jennifer è ufficialmente disperata. Cletus è il più strambo e incredibilmente intelligente dei galanti sei fratelli Winston. Ma ciò che molti non sanno, a Green Valley, è che dietro la facciata di ragazzo innocuo dai modi peculiari c'è una mente subdola, oscura e calcolatrice capace di ordire piani di vendetta e operazioni di spionaggio. In una parola: Cletus Winston è un vero genio del male. E situazioni disperate richiedono misure estreme. Jennifer sa che l'unico modo per sfuggire ai piani dei suoi genitori è ottenere l'aiuto di Cletus, ed è pronta a procurarselo con ogni mezzo, persino il ricatto. E, incredibilmente, l'irreprensibile reginetta di Green Valley metterà sotto scacco il cervellone onnisciente della città.


La mia recensione
Voto: 4,5 Stelle
Penny Reid è un genio. Penso che tutti ora lo diano per scontato perché non solo è intelligentissima ma perché riesce a dar vita ai miei contemporary preferiti, romanzi che hanno quel pizzico di romance capace di intrigare e coinvolgere il lettore ma che parlano di personaggi reali con problemi della vita di tutti i giorni.
Questione di chimica edito dalla Always Publishing – Beard Science in Inglese – è il terzo romanzo della serie Che barba, l'amore (Winston Brothers) e questa volta a prendere le redini della narrazione saranno Cletus - assolutamente il mio preferito per ora dei fratelli - e Jennifer, la Regina della torta alle banane!
Inizialmente si potrebbe pensare che non ci siano persone più diverse tra loro, Cletus con il suo cervellotico modo di pensare e prevedere di dieci mosse le azioni degli altri per evitare che qualcuno possa ancora far del male alla sua famiglia; e Jenn solitaria e quasi invisibile, una ragazza che ha sogni e passioni ma che purtroppo ha nascosto sotto il costume da Regina affibbiatole dai genitori fin da adolescente. Tutto cambia quando Jennifer trova il coraggio di affrontare a viso aperto Cletus e rivelargli le sue intenzioni, un piano astuto che metterà per la prima volta Cletus alle strette e rivalutare e vedere quella ragazza invisibile sotto tutt'altro aspetto. Jennifer, dal suo canto, imparerà ad aprirsi e confidarsi in quel ragazzo all'apparenza scontroso, scoprendo lati di lui che la ammaliano e la portano a scoprire dei sentimenti che in cuor suo non avrebbe mai pensato di poter provare.
Questa è una storia così appassionante che se non fosse stato per la lunghezza del romanzo avrei letto tutto d'un fiato! Ho adorato tutto di questo romanzo e lasciare la storia a metà per andare a dormire è stato un trauma, tanto che il giorno seguente ho fatto di tutto per potermi liberare il prima possibile è continuare la lettura.
Penny Reid sa scrivere - abbiamo appurato sia un genio - ma sa scrivere in un modo tale che tu da spettatore diventi protagonista e ti lanci in una storia che ti coinvolge dal primo rigo, una storia dove le emozioni ti entrano nelle vene e nel cuore: impossibile non amare Cletus, ma è impossibile non immedesimarsi in Jennifer e il suo percorso di crescita.
Ancora una volta ogni capitolo si apre con citazioni ad hoc, ed ancora una volta è possibile comprenderne da queste il tema del capitolo e, in una visione più ampia, la chiave di lettura del libro e le tematiche trattate. Si parla di un percorso di crescita e di come i due personaggi, ognuno a loro modo si libereranno delle protezioni e maschere per mostrarsi così come davvero sono.
Menzione speciale per i personaggi secondari: dalle coppie di cui abbiamo già letto e ai fratelli che ancora devono avere il loro romanzo; più la completa cittadina che si riempie di romanzo in romanzo di personaggi unici ed inimitabili.
4,5 Stelle
- A presto Susi

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog