Magazine Cultura

Recensione: Sacrificio di Adriana Locke

Creato il 04 giugno 2020 da Roryone @colorelibri

SACRIFICIO
Recensione: Sacrificio di Adriana Lockedi Adriana Locke

Prezzo: € 12,99 |Ebook: € 3,99 |
Pagine: 439 | Genere: Sport Romance NA |Editore: Hope Edizioni Data di pubblicazione:  26 Maggio

Trama


La mia vita è cambiata per sempre, la notte in cui mio marito è morto. 

Mi sono rimasti solo un cuore spezzato, un mucchio di bollette e nostra figlia, Everleigh. Non voglio fare affidamento su nessuno, men che meno su Crew Gentry. È stato il mio primo amore, la persona che mi ha quasi distrutto e l’uomo che mi ha deluso ogni volta che ho avuto bisogno di lui. Quando però vengo travolta da un altro tragico evento, Crew potrebbe rivelarsi la mia unica speranza.
La mia vita è cambiata per sempre la notte in cui mio fratello è morto. 

Mi sono rimasti il senso di colpa, un mucchio di errori e poco altro. Mi prendo cura di Julia Gentry, la vedova di mio fratello, ma anche l’unica donna che abbia mai amato, e della loro figlia. So che lei non vuole il mio aiuto, ma lo avrà comunque. Le devo almeno quello. Quando si trova a dover affrontare un’altra tragedia, e mi viene data l’opportunità di rimediare, la afferro, disposto a ogni sacrificio.

 

IL MIO PENSIERO SUL LIBRO
Conoscevo di nome Adriana Locke, ma non avevo ancora avuto modo di leggere qualcosa di suo, poi qualche settimana fa mi è capitato di leggere la trama di Sacrificio e mi ha incuriosito moltissimo e con il senno di poi son contenta di averlo letto.Quella raccontata da Adraiana Locke è una storia di dolore, lacrime, coraggio e perdite, ma è anche la storia di un grande amore e delle seconde possibilità, una storia carica di speranza e di coraggio... Crew e Julia sono le voci narranti di questo libro, attraverso il POV alternato il lettore entra in contatto con entrambi, ne scopre i pensieri più intimi, le paure, i dubbi, la rabbia e soprattutto cosa accadde anni prima tra loro due.Sacrificio non è una lettura facile, vengono affrontati argomenti davvero dolorosi e il lettore viene completamente coinvolto dalla storia dei due protagonisti, fin dalle prime pagine viene ammaliato da Crew e Julia e dal loro passato e non riesce assolutamente a staccar gli occhi dalle pagine del libro.Crew ha un passato da "cattivo ragazzo", Julia lo considera inaffidabile, incapace di prendersi le sue responsabilità, famoso per scappare quando le cose diventano complicate e porta su di se il peso del rimpianto e del rimorso... Le persone però cambiano e pagina dopo pagina Crew dimostra di esser maturato e in uno dei momenti più difficili della sua vita finalmente comincia a comportarsi da adulto...Julia è una donna forte che dalla vita ha ricevuto solo bocconi amari, ha alle spalle una famiglia problematica e assente, un cuore spezzato dal suo primo amore e un lutto che è ancora una ferita aperta... Eppure nonostante la sua vita sia stata una salita ripida e difficile non si è mai arresa, ha lottato e ha continuato ad andare avanti per se e per la sua  bambina di 5 anni.Quando un nuova tragedia investe Julia e Crew i due si riavvicinano, Julia finalmente depone l'ascia di guerra nei confronti del cognato, decide di dargli una seconda possibilità e gli permette di aiutare lei e la piccola Everleigh.Ho letto Sacrificio con il cuore in gola, per tutta la lettura la tensione non mi ha abbandonato, quando la Locke ha scoperto le sue carte mostrandomi l'imminente tragedia il mio cuore ha perso un battito e ho avuto l'impressione di precipitare insieme ai due protagonisti in un pozzo senza fine, ho sentito le lacrime pungermi gli occhi ed ho percepito tutte le emozioni provate da Crew e Julia e descritte con incredibile cura da Adriana Locke.La Locke ha uno stile molto descrittivo, che cattura il lettore e lo tiene perennemente con il fiato sospeso, verso la fine ad esempio credo di aver smesso di respirare, completamente rapita da quello che stava accadendo a Crew e terrorizzata da quello che potevo trovare voltando pagina. I personaggi creati da Adriana Locke non sono perfetti, non hanno vite meravigliose, sono esseri umani semplici e normali, che vivono giorno per giorno la propria vita, son ben caratterizzati e definiti, anche la piccola Everleigh è un personaggio ben descritto e ci si innamora perdutamente di lei e della sua bellezza.Sacrificio come ho già detto non è una lettura semplice, ma è sicuramente molto bella, emozionante e anche romantica, in cui non mancano momenti sensuali e altri adrenalinici, tutto in questo libro si amalgama perfettamente, tutto dalla storia ai personaggi è al posto giusto e il lettone non si annoia mai, non si distrae e nonostante le 400 pagine del libro la lettura scorre veloce e senza intoppi.Un libro questo che mi sento di consigliare a tutti e sono sicura che conquisterà anche voi.Recensione: Sacrificio di Adriana Locke
Recensione: Sacrificio di Adriana Locke

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog