Magazine Cultura

Recensione, SECONDS di Brian Lee O'Malley

Creato il 25 ottobre 2019 da Leggiamo
Ragazzi, finalmente è venerdì! Gioia e gaudio. E quale modo miglior per festeggiare l'arrivo del weekend se non consigliando un fumetto stra-super-mega carino?
SECONDS di Brian Lee O'Malley
| Rizzoli Lizard | pag. 336 |
Recensione, SECONDS di Brian Lee O'Malley
Katie fa la chef: da qualche anno dirige la cucina di un ristorantino chiamato Seconds, ma lavora duro per aprire un locale tutto suo in un vecchio edificio lungo il fiume, nel quale ripone tutte le proprie speranze di successo. Tra lo stress, le preoccupazioni, la mancanza di soldi e un ex fidanzato che le ha spezzato il cuore, la sua non sembra proprio essere la vita che ha sempre sognato: ha 29 anni e la sensazione di non avere più il controllo su niente. Ma grazie all'incontro sovrannaturale con il curioso "spirito della casa" di Seconds Katie scopre un modo inaspettato di "correggere" il passato e rimediare ai propri errori. Una scappatoia fin troppo facile, che metterà a rischio la sua stessa esistenza e quella di tutto il mondo da lei conosciuto.
Voto:Recensione, SECONDS di Brian Lee O'MalleyRecensione, SECONDS di Brian Lee O'MalleyRecensione, SECONDS di Brian Lee O'MalleyRecensione, SECONDS di Brian Lee O'MalleyRecensione, SECONDS di Brian Lee O'MalleySeconds mi è piaciuto da subito. Mi è piaciuto il modo scanzonato, leggero e surreale con cui Brian Lee O'Malley ha raccontato una storia capace di porre gli accenti su questioni profonde come il nostro essere vulnerabili davanti alle difficoltà. Siamo soliti dire che gli errori ci hanno reso quello che siamo, ma cosa faremmo se avessimo la possibilità concreta di porvi rimedio? Torneremmo indietro?
Katie ha ventinove anni e un sogno nel cassetto: avere un ristorante tutto suo. Trova l'edificio "giusto", lo compra, continua a gestire la cucina del Seconds, ma i lavori i lavori accavallano, le spese aumentano, e poi ha una tresca con il cuoco, ma il suo ex continua a farle battere il cuore... un casino insomma. Finché non incontra lo spirito della casa e scopre dei magici funghi allucinogeni che forse potrebbero rimettere in asse la sua vita. Basta mangiarne uno, scrivere su un blocco cosa non andava fatto e poi dormire! Il giorno dopo, come per magia, tutto sarà diverso! In meglio? All'inizio sì. Poi a Katie la situazione sfugge letteralmente di mano e allora sì che sarà un vero e proprio casino...
Recensione, SECONDS di Brian Lee O'Malley
Allegro, coloratissimo, pieno di ironia (geniali gli scambi di battuta tra Katie e il narratore!), ma anche avvincente e riflessivo, Seconds a prima vista potrebbe far pensare a una cosa, ma leggendolo ne viene rivelata un'altra. I disegni stilizzati, i colori sgargianti e l'effetto un po' manga che rimanda ai fumetti per ragazzi convivono in modo adorabilmente perfetto con una storia matura che mi sento assolutamente di consigliare.
A prima vista avrei detto "no". Poi l'ho letto ed è "assolutamente sì". Grande O'Malley.
Acquista su Amazon

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog