Magazine Cultura

Recensione: The hunger

Creato il 10 febbraio 2019 da Annalisaemme @annalisaemme



Recensione: The hunger The hunger
Gli affamati
di Alma Katsu
Editore: Newton ComptonPrezzo cartaceo : € 12,90Prezzo ebook: € 2,99 Pagine: 384Genere: Thriller
«Inquietante, avvincente.» Stephen King
1846. Dopo aver viaggiato per settimane verso ovest, in direzione della California, un gruppo di pionieri si trova davanti a un bivio. Per il leader della spedizione, George Donner, è il momento di fare una scelta. Quelle che si trovano davanti, infatti, sono due strade che conducono alla stessa destinazione. Una è già nota come una pista sicura, ma dell’altra, ancora sconosciuta, si vocifera che potrebbe essere più corta. La decisione di Donner avrà ripercussioni sulle vite di tutti coloro che sono in viaggio con lui. Il caldo cocente del deserto sta per lasciare il posto a venti pungenti e a un freddo acuto in grado di congelare il bestiame. Spinti verso la follia dalla fatica e dalle privazioni, i membri del gruppo dovranno lottare per la sopravvivenza. Mentre i bambini cominciano misteriosamente a scomparire. Ma la minaccia più pericolosa che i pionieri dovranno affrontare non è la furia della natura, bensì qualcosa di più primitivo e feroce che si sta risvegliando.

Finalista ai Goodreads Choice Awards 2018 per la categoria Horror
Tornate indietro o morirete tutti
La spedizione Donner: l’episodio più inquietante della storia degli Stati Uniti in un capolavoro del thriller
«Una splendida lettura, davvero intensa.»
The Financial Times
«L’autrice dimostra un’acuta conoscenza della natura umana. L’incredibile incontro tra persone ordinarie e la straordinaria disperazione, raccontato in modo sorprendente.»
USA Today
«Una rivisitazione della tragica Spedizione Donner con un incredibile colpo di scena.»
New York Post
«La famosissima vicenda storica prende vita in un capolavoro di immaginazione e suspense.»
Booklist


Recensione: The hunger
Fidarsi o morire. Questo è l'imperativo che ormai spinge gli uomini di Donner ad andare avanti un giorno dopo l'altro, senza ribellarsi e senza mettere in atto gli oscuri pensieri che sembrano annebbiare le loro menti. Siamo nel 1846 ed è un gruppo di pionieri sta provando a raggiungere la California, spinti da nobili valori penserete voi, in realtà ognuno di loro sta cercando di scappare dal proprio passato, dal proprio dolore o semplicemente da qualcuno. Una storia vera sulla quale Alma Katsu ha intrecciato un thriller psicologico dalle tinte forti che vi farà rimanere con il fiato sospeso sino all'ultima pagina. Dopo essere rimasta orfana di ben due volumi della trilogia distopica che iniziò con "Memento" sono felice di aver ritrovato, pubblicata da un'altra casa editrice, questa autrice di talento. La storia che mi sono ritrovata di fronte è frutto sì di fantasia ma anche di una ricerca approfondita degli eventi che caratterizzarono la spedizione Donner: una fame nascosta nel sangue, nel profondo dell'anima di questi uomini li coglierà un poco alla volta, un passo dopo l'altro, ognuno di loro si ritroverà a fare i conti con qualcosa di oscuro che si muove sotto la loro pelle e nelle loro anime. Un intreccio avvincente che vi farà davvero rimanere con il fiato sospeso: sarà impossibile non immedesimarsi in questi poveri uomini partiti da Springfield con le migliori intenzioni e che si ritroveranno bloccati nel mezzo dell'inverno in un ambiente selvaggio, sulle quali teste aleggia uno spirito oscuro, un'antica leggenda nota come "na'it". Vi ho fatto venire qualche brivido lungo la schiena? Non sono niente in confronto all'adrenalina che vi scorrerà nelle vene pagina dopo pagina.
Durata totale della lettura: tre giorni
Bevanda consigliata: Tè nero alla rosaFormato consigliato: cartaceo
Età di lettura consigliata: da 16 anni


Recensione: The hunger

"Fino a che punto sei disposto a fidarti?"

Recensione: The hunger   

                                        

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine