Magazine Serie TV

Recensione | This Is Us 2×05 “Brothers”

Creato il 27 ottobre 2017 da Parolepelate

This Is Us ci ha proprio preso gusto con i colpi di scena dell’ultimo – letteralmente – minuto.

Recensione | This Is Us 2×05 “Brothers”

E dire che, visto il titolo della puntata, forse potevamo aspettarci una rivelazione come quella pazzesca che Jack aveva un fratello. Le domande restano molte: com’è morto – ammesso che lo sia e che invece non rispunti a sorpresa? Rebecca sa della sua esistenza? Mi auguro di sì ma non si sa mai con questo show: Jack non ne parla mai, a quanto pare. E i figli di Jack? In questo caso penso di no, perché se lo zio è effettivamente mancato in guerra o in altre terribili circostanze non dev’essere un argomento facile da affrontare con dei bambini. Moltissimi interrogativi, insomma, e una sola certezza: Jack Pearson è un miracolo.

Recensione | This Is Us 2×05 “Brothers”
 
Recensione | This Is Us 2×05 “Brothers”

Comunque sia, Jack in questa puntata si è dimostrato come sempre un ottimo padre, e ha deciso di portare Kevin e Randall in campeggio per cercare di risolvere il conflitto che c’è tra di loro. Qualche piccolo passo è stato fatto – ad esempio Kevin ha capito quanto Randall ci tenga a piacergli. Intanto Jack riceve da Rebecca la notizia che suo padre sta morendo, e decide di non tornare a casa per andare a trovarlo alla casa di riposo. Non si può certamente biasimare, vista la terribile infanzia che ha avuto e tutte le cose tremende che gli ha fatto il padre. Probabilmente i due fratelli Pearson si sono arruolati nell’esercito anche per sfuggire a una situazione domestica malsana, e sono pronta a scommettere che Jack dia la colpa della morte di Nicky anche a suo padre. Ancora una volta vediamo quanta forza d’animo ha Jack.

Recensione | This Is Us 2×05 “Brothers”

Anche Rebecca ne mostra molta, decidendo di andare dal padre di Jack. In questo episodio non l’abbiamo vista molto, ma è riuscita a fare la cosa giusta senza scavalcare la volontà di Jack. E quello dice al suocero su suo figlio è esattamente quello che gli andava detto, e nel farlo ha una tranquillità d’animo ammirevole.

Kevin ha ricominciato a fare casini, e – dio mio! – per quanto in genere io faccia il tifo per lui perché so che ha le migliori intenzioni, a volte mi chiedo se gli piaccia complicarsi la vita. Tutto quello che avrebbe dovuto fare era confessare che stava male per via del suo ginocchio dolorante, e non fare finta di niente e ubriacarsi già dal pomeriggio. Perché non si confida con Sophie, invece di nasconderle il suo dolore? È molto peggio mentirle, dando l’impressione che non gli importi così tanto di lei o perlomeno del suo lavoro. Mi auguro che la donna lo conosca abbastanza bene da accorgersi che c’è qualcosa che non va, altrimenti succederà quello che Kevin teme di più: il suo ginocchio malandato gli rovinerà qualcosa di molto importante nella sua vita.

Randall è riuscito a fare un po’ di progressi con Deja, e ne sono molto felice. Lasciandole il giusto spazio, è riuscito a farla aprire un po’, e lei gli ha raccontato la sua terribile storia: come si era intuito, ha subito delle violenze da parte di uno dei suoi passati genitori adottivi, quindi è assolutamente normale che si chiuda a riccio ogni volta che Randall esagera con i tentativi di avvicinarla. Entrambi hanno imparato qualcosa di molto importante sull’altro, e forse hanno cominciato ad avviarsi nella direzione giusta per costruire un buon rapporto.

Kate ha fatto il grande annuncio a Toby, che è contentissimo della gravidanza – meno male, ragazzi, per un momento avevo temuto il peggio. In realtà è Kate ad essere in ansia, e a non riuscire a lasciarsi andare e a preoccuparsi un po’ di meno. Ha moltissima paura di perdere il bambino per via della sua età e del suo peso, ed è talmente nervosa da litigare – di nuovo, a quanto pare – con Madison, del suo gruppo di sostegno per i problemi del mangiare. È talmente turbata da fare un piccolo incidente d’auto nel parcheggio, coinvolgendo anche Madison. Questo però fa si che le dica di essere incinta – e così scopre che non è affatto male dirlo ad alta voce e sperare che vada tutto bene! Mi è piaciuta tantissimo la scena in cui Toby lo dice a tutto il bar, dedicandole una canzone con tanto di balletto stile Flashdance.

Promo del prossimo episodio:

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: This is Us – Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :