Magazine Cultura

Recensione: Un luogo per restare

Creato il 03 maggio 2018 da Annalisaemme @annalisaemme


Recensione: Un luogo per restare
Un luogo per restare  
di Terri OsburnEditore: Amazon crossing
Prezzo Cartaceo: € 9,99


È sufficiente seguire il proprio cuore per scoprire il luogo a cui si appartiene?Dopo essere fuggita dall’uomo sbagliato e da un passato doloroso, Willow Parsons è più che felice di trascorrere le giornate a servire da bere al Dempsey’s Bar & Grill e le notti da sola. Il suo rifugio ad Anchor Island rischia però di non essere più tanto sicuro…L’affascinante e muscoloso Randy Navarro, proprietario della palestra dell’isola, è infatti convinto che Will lo eviti non perché faccia la difficile, ma a causa dei segreti che le adombrano gli occhi. Segreti che lui è intenzionato a scoprire.Quando infine le vecchie paure saranno riportate alla luce, Randy riuscirà a far combattere Will per il loro amore? O lei deciderà di fuggire ancora una volta, lasciando lui e la loro isola felice?ConUn luogo per restareTerri Osburn ci riporta nell’incantevole Anchor Island e torna a far battere i nostri cuori. 


Recensione: Un luogo per restareDevo ammetterlo subito, quando ho iniziato questo libro non sapevo si trattasse di una trilogia, quindi l'ho letto senza aver letto i precedenti e questo non può che significare una recensione incompleta. Detto questo, però, per onestà intellettuale e per impedire che altri lettori facciano lo stesso errore devo dire che la piacevolezza della storia non è stata intaccata. Probabilmente non sono ho avuto modo di capire riferimenti o aneddoti, e forse non sono stata in grado di apprezzare la storia dei protagonisti a pieno, ma la piacevolezza della lettura non è stata intaccata troppo da questa mia pecca. E poi credo che l'ammettere di essermi convinta a recuperare anche gli altri due romanzi della trilogia sia il dato di fatto più significativo di qualsiasi recensione.
Si tratta indiscutibilmente di un romanzo rosa, quindi chiunque si aspetti qualcosa di diverso può anche voltare pagina. Protagonisti sexy, affascinanti e con qualcosa di misterioso sono compresi nel pacchetto. Quello che mi è piaciuto, però, è sicuramente il modo delicato e senza troppi moralismi con il quale l'autrice tratta il tema delicato quanto mai sempre attuale della violenza sulle donne.
Il passato influenza il nostro presente, il nostro modo di fare e di interagire con gli altri, il nostro modo di essere e di pensare, le nostre paure e i nostri sogni ma è giusto che il passato influenzi anche il nostro futuro per sempre o a un certo punto bisogna cancellare quello che è stato e lasciare spazio senza troppe paure a quello che il futuro potrebbe essere? Questa è la domanda che a me è venuta in mente durante la lettura della storia della dolce Will. La dolce storia d'amore che nasce in seguito sarà in grado di scaldare il cuore anche dei più duri.
Una lettura consigliata in quelle sere solitarie sul divano o nella vasca da bagno.
Durata totale della lettura: Tre giorni
Bevanda consigliata: Té ai frutti rossi
Formato consigliato: Ebook
Età di lettura consigliata: Dai 12 anni



Recensione: Un luogo per restare
      "Mi sono presa cura di me perché avevo una ragione per lottare. Eri tu quella ragione."


Recensione: Un luogo per restare                     

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine