Magazine Libri

Recensione: "UNA PRINCIPESSA RIBELLE" di Jodi Ellen Malpas

Creato il 18 ottobre 2019 da Blog

Recensione:


    Genere: Romance
    Editore: Newton Compton Editori
    Pagine: 416
    Prezzo: ebook 5,99 euro - cartaceo 9,99 euro
    Uscita: ebook 15/10 - cartaceo 17/10 2019


SinossiEssere la figlia del re d’Inghilterra comporta numerose responsabilità. Ma la Principessa Adeline si rifiuta di piegarsi alle aspettative che il suo titolo porta con sé. Sa bene, infatti, che potere e privilegi vanno a braccetto con intrighi e menzogne di ogni tipo. Non si sente tagliata per un mondo fatto solo di apparenze, che le impone di sposare qualcuno che non ama. Nonostante faccia di tutto per proteggere la sua indipendenza, si sente schiacciata dai doveri e dalle responsabilità. Questo fino al giorno in cui Josh Jameson entra nella sua vita. Affascinata dai suoi modi diretti, Adeline è catturata dal magnetismo dell’attore dalla reputazione peggiore di tutta Hollywood. Josh, infatti, è diverso da chiunque altro abbia mai conosciuto e Adeline sente di poter finalmente essere sé stessa. Il guaio è che Josh non ha nemmeno una goccia di sangue blu. E c’è chi è disposto a fare qualunque cosa per tenerli lontani.

Recensione:

A CURA DI SIMONA

Ciao ragazze! Con piacere voglio parlarvi di un romanzo che mi ha piacevolmente colpita ed affondata. Jodi Ellen Malpas è la scrittrice inglese che, diversi anni fa, ha dato vita al caso letterario “Jesse Ward”, a cui hanno seguito altre sue storie particolari e romantiche. In questo romanzo la troviamo alle prese con un nuovo “mondo” tutto aristocratico, dove un titolo nobiliare è molto più importante della vita stessa.Adeline è la giovane principessa d’Inghilterra, terzogenita piena di responsabilità nonché privilegi e potere. È una ribelle per eccellenza che non si piega alle aspettative della corte inglese, che la vuole sposata ad un giovane nobile. Conduce una vita scandita da ore, minuti e secondi organizzati in modo puntiglioso e terribilmente noiosi. Il giorno del suo trentesimo compleanno giunge alla Corte un giovane che lei riconosce: il famosissimo attore americano Josh Jameson. Colpita dal suo carattere diretto e affascinante, Adeline si immerge in un vortice di passione che la spingerà oltre i limiti del consentito. Ogni ginocchio si piegherà, ogni cuore si colmerà e la percezione del “trono” cambierà, sino a quando il gioco si farà più duro e passionale. Immergersi nelle pagine di questo libro è stata un’esperienza molto particolare: in primis non sapevo davvero cosa aspettarmi, considerato che, in alcune occasioni, i libri della Malpas presentavano una traduzione non idonea ed errata; in secundis, le storie che trattano argomenti come la famiglia Reale hanno avuto da sempre riscontri positivi solo in parte, essendo il contesto difficile da gestire perché si potrebbe scadere nello scontato. Una principessa ribelleè un romanzo talmente bello e accattivante da lasciare quasi il segno. La scrittura è fluida, fresca, diretta e ricca di particolari importanti. La trascrizione di ogni zona del palazzo è particolareggiata tanto da permettere al lettore di immedesimarsi nel contesto. Jodi Ellen Malpas ha la qualità di dare molta importanza ai personaggi maschili: se nelle sue opere passate l’uomo viene descritto in maniera quasi da “cavernicolo” (vedere Jesse Ward), in questo libro la mascolinità di Josh è presentata in maniera più equilibrata, visto anche l’insano contesto in cui deve districarsi per conquistare la principessa ribelle. Il rapporto tra i due cresce in maniera naturale e spontanea. Adeline trova se stessa in compagnia di Josh, conosce i suoi più profondi desideri, trova un punto di riferimento ben lontano da quello imposto dalla monarchia inglese. Ogni pagina mostra la travolgente passione che li coinvolge, inaspettata, profonda, come una chimica così potente che talvolta sembra ingestibile e insopportabile. 

« Sei troppo altolocata per un picnic sul tappeto, eh? Cosa vuoi, un trono?»« Direi proprio di no, a meno che non possa usare come trono la tua faccia».
Con l’aiuto di Damon, il suo autista, Adeline riesce a raggiungere Josh nei momenti più inaspettati. Damon è la pietra miliare nella vita della principessa, le esprime conforto ed aiuto ed è un personaggio ben caratterizzato. La famiglia reale viene analizzata attraverso gli occhi della principessa. Ogni personaggio ha una sua importanza. Eddie, il fratello preferito di Adeline, è forse l’unico familiare che le dimostra dolcezza e importanza. Traspare da ogni pagina quanto Adeline non sia contenta della vita che conduce: il calore più profondo le è sempre stato negato in favore di leggi monarchiche arcaiche, e sogna una vita diversa, dove i colori illuminino le sue giornate monotone. In un crescendo di situazioni, quando il senso del trono monarchico perderà la sua importanza, quando la paura di un matrimonio incombente farà tremare le gambe e il cuore alla principessa, tutto si ribalterà e i doveri di corte diverranno molto più importanti, lasciando il lettore con un quesito importante: quando uscirà il secondo volume?!Consiglio questa lettura alle donne che vogliono immergersi nella vita monarchica; che vogliono sognare con la principessa ribelle una vita autentica e passionale; che vogliono assaporare la passione con un uomo che, in fondo, è un ribelle (come lei), perché osa sfidare le convenzioni.
Recensione:

Recensione:

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog