Magazine Cinema

Recensione – Zoo 1×13 “That Great Big Hill of Hope” (Season Finale)

Creato il 17 settembre 2015 da Cinetvrecensioni

Siamo arrivati anche alla fine di Zoo, telefilm che ci ha fatto spesso riconsiderare il concetto di trash in ogni modo possibile, con le sue lacune e i suoi errori di sceneggiatura, e questo episodio finale non è da meno. Io salverei giusto i primi 5 minuti e gli ultimi 5, tutto il resto è quasi completamente inutile ai fini della trama (se così vogliamo chiamarla).

Ci eravamo lasciati con un aereo sotto attacco. E infatti la puntata si apre con Jamie che viene tratta in salvo da un simpatico pescatore, che si trovava a passare nel punto del naufragio dell’aereo. Si susseguono scene che ci fanno capire che Jamie non sta bene e che non sa dove si trova, anche se l’uomo che l’ha salvata si rivela essere molto premuroso e la tiene confinata in una baita in mezzo alle montagne per evitarle una morte certa in bocca a qualche orso. 

Recensione – Zoo 1×13 “That Great Big Hill of Hope” (Season Finale)

Pensavate che tutti gli altri fossero morti? E invece no! Jackson ha cominciato a fare vlog come Francesco Sole, raccontando a sè stesso come va la vita durante l’Apocalisse. Sta cercando di trovare un modo per diffondere la cura e si tiene in contatto con Chloe, la quale sta ancora partecipando alla ricerca, per evitare che la Reiden Global metta in atto il suo piano: sterminare tutti gli animali e, pian piano, ripopolare la fauna. Non per niente si chiama “Operazione Noè”. Le cose sembrano cominciare ad andare nel verso giusto quando una squadra, in Africa, riesce ad acchiappare un leopardo, ma si scoprirà ben presto che anche quel leopardo era stato contaminato da prodotti della Reiden (che, tra parentesi, ha fatto un accordo con il Governo in modo da non essere perseguita).

Ancora, Abraham fa parte di un gruppo di sicurezza, che scorta le persone in diversi punti della città, proteggendoli dagli animali e Mitch si limita ad ubriacarsi in un bar con annesso carlino. Nessuno di loro sa che Jamie è ancora viva, da qualche parte in mezzo alle montagne.

Insomma, le cose vanno male, e la soluzione della Reiden è quella vista più di buon occhio, date le condizioni in cui versa la razza umana: strade deserte, gente terrorizzata e continui attacchi da vari tipi di bestie.

Ma ecco che Jamie scopre di avere ancora il suo cucciolo di leopardo, e quindi la cura! Si fa procurare un telefono dal simpatico vecchietto che la ospita e chiama Mitch. La telefonata è la cosa più adorabile di tutti e 40 minuti e solo per questa è valsa la pena di guardare questo episodio per intero. Lo informa che ha la cura e il leopardo e Mitch informa subito il resto del team, che si mette immediatamente in marcia verso di lei. Peccato che un branco gigantesco di animali chiuda loro la strada e, negli ultimi secondi di episodio, corra verso di loro. 

Zoo-1x13-05

Episodio davvero noioso nel mezzo (tranne che per la parte di Chloe, l’unica funzionale alla trama) ma intrigante verso il finale che farebbe intendere una seconda stagione, anche se ancora nulla è stato confermato dalla CBS. Io non ho speranze per una seconda stagione (e, in fondo, neanche la vorrei), avrei dunque sperato in una conclusione, anche stupida e prevedibile ma che almeno desse una chiusura alla storia. Se avessero fatto terminare la stagione con la telefonata di Jamie avremmo dato per scontato che le cose si sarebbero sistemate grazie al leopardo che la ragazza aveva con sè, ma in questo modo Zoo ha creato un nuovo interrogativo che ho poche speranze di veder risolto il prossimo anno.

Nel complesso Zoo è una serie piacevole da seguire (ripeto, sempre in un contesto estivo, nel quale tutte le maggiori serie tv sono in pausa e dunque non c’è quasi nulla che ci distragga da questo caldo) anche se ha diversi problemi. Sarà stata forse la regia a non riuscire a dare un impatto più “serio” alla cosa, lasciando tutto su un piano troppo superficiale. Alcune cose praticamente impossibili da fare nella vita reale, loro riuscivano a portarle a termine, senza neanche ferirsi. Nonostante sia una serie di genere, questo non vuol dire che i personaggi siano supereroi, quindi alcune cose dovrebbero risultare difficili anche per loro. Troppo frettolose le spiegazioni, perchè in realtà non hanno spiegato quasi nulla, lasciandoci in un limbo di confusione che non ha giovato all’andamento degli ascolti.

Ricordo a tutti che la serie andrà in onda su Rai4 ad Ottobre (canale 21 sul digitale e 104 su Sky), ma non credo che sia la tipica serie da guardare e riguardare alla ricerca di nuove sfumature. Quelle che abbiamo colto alla prima visione erano già quelle giuste, quindi non preoccupatevene troppo. Ringrazio tutti quelli che hanno seguito le mie recensioni e, chissà, magari ci risentiremo la prossima estate!

Se questa recensione vi è piaciuta, ci trovate qua CineTv – Recensioni e News

Passate dalla pagina che si occupa dello show: Zoo – Serie Tv – Italia

Ringraziamo le nostre affiliate: Telefilm Community – Serietvitalia – Multifandom is the way. Okay? Okay. – Not only a fandom. We are multifangirls  – Le serie tv mi riempiono la vita – Serie tv news – Telefilm e film 4ever – Serial lovers – telefilm page – Film&SerieTV – Diretta Telefilm – Serie tv, la nostra droga – Fun with series – Serie Tv Italia – Telefilm’s World – All you need is telefilm – Film telefilm e libriTelefilm Mood



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines