Magazine Informazione regionale

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Creato il 30 ottobre 2017 da Vesuviolive

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del GrecoUna delle più suggestive zone del territorio torrese, quella portuale, immersa in un panorama mozzafiato: quale modo migliore per dare ancora più prestigio all’area, se non farne la location di un’attività commerciale tutta nuova, che attiri persone, alimenti il glamour e diventi un punto di riferimento per amanti della buona tavola e cultori della birra?

Lo stesso hanno pensato Carlo Esposito e Raffaele Perna quando hanno deciso di aprire il Red Hot Tower Pub in Corso Garibaldi 33, a Torre del Greco. La volontà di investire in una zona troppo a lungo svalutata creando un concept nuovo ed insolito sul territorio torrese, un pub dal mood anglosassone ma dall’inconfondibile base mediterranea, fanno del Red Hot Tower Pub un esperimento ben riuscito, all’insegna della ricercatezza sia per quanto concerne l’offerta che il mood perseguito: tutti i piatti, dagli starter, fritti e non, passando per le tagliate e i panini, presentano una composizione e una presentazione talmente peculiari da non poter essere casuali, ma il prezioso e preciso frutto dell’inventiva e della perizia dello chef Salvatore Gaudino.

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Il locale è arredato in un ricercato stile industriale

Hamburgeria e braceria di primissima scelta con pezzi di vario taglio provenienti dai rinomati allevamenti Cillo, pesce fresco della storica pescheria Don Don, bancone centrale adatto per una birra al volo, fanno del Red Hot Tower Pub la cornice ideale per un target familiare, per una raffinata cena a due, la tappa obbligata per una goliardica serata tra amici, grazie alla grande attrattiva del menù, il binomio birra panino.  E alla presenza di un gran numero di maxi-schermi pensati ad hoc per permettere alla clientela di non perdersi la Champions e la Serie A.

È la birra, in tutte le sue declinazioni, la vera idea ispiratrice del progetto. I due proprietari, amanti e cultori della birra, sono infatti partiti dalla comune passione per la Tennent’s, del filone scozzese per l’esattezza, per poi ampliare l’idea. Tennent’s a fiumi, inclusa l’esclusiva versione Gluten Free che conserva intatto il timbro forte tipico del marchio, vari tipi di birra alla spina, tra le quali spicca la Kwak, bionda dal gusto leggero particolarmente amata dalle signore, accompagnano una vasta  scelta di piatti, che non dimentica un’opzione vegetariana.

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Il Marchese, cavallo di battaglia del Red Hot Tower Pub

Se il pregio delle carni e la loro cottura impeccabile fanno del menù del Red Hot Tower un’alternativa solida ai numerosi ristoranti di pesce presenti in zona,  il panino si configura come la vera chicca dell’offerta: è possibile scegliere da una ricca lista di panini gourmet, a cavallo tra primo piatto tradizionale e street food di qualità, che la perizia  dello chef ha creato dalla sapiente combinazione di ricette tradizionali, prodotti artigianali, conditi con tanta fantasia e un po’ di sana innovazione.

Ne è l’esempio il Panino Genovese, proposto durante l’Oktoberfest di ottobre e che sarà inserito nel menù fisso: gli ingredienti classici della genovese fanno da ripieno ad un panino insolito, per gusto, presentazione e gradevolezza estetica. Il gusto della cipolla non è mai invadente ed è mitigato dalla leggerissima caramellizzazione delle carote che conferisce all’insieme un retrogusto dolce e non scontato. Lo chef non ha dimenticato la pasta, grande protagonista del piatto tradizionale: a guarnire il panino, gustosi paccheri di pasta fritta fatti a mano e cotti al momento, come tutti gli antipasti del menù.

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Panino alla Genovese

Il panino è anche componibile al momento dal cliente stesso. Aggiunte e suggerimenti avanzati dagli utenti nel tempo sono stati raccolti e rielaborati da un software che calibra il Panino del Mese proprio sulla base delle richieste più frequenti, offrendo alla fantasia dello chef una serie di linee guida con cui sbizzarrirsi ogni mese.

La gradevolezza estetica del locale strizza l’occhio allo stile Irish ma omaggia nei colori, e nel nome, la città di Torre del Greco, confermandone l’identità ibrida: un incrocio tra un pub e una birreria, con le stesse risorse d’alta cucina di un ristorante. I dettagli rosso scuro degli interni e l’utilizzo di legno chiaro li rendono accoglienti anche per feste di compleanno, complice una doppia sala climatizzata per un totale di novanta posti a sedere all’interno e la possibilità di mangiare all’aperto. La saletta interna Torre ospita cimeli e omaggi alla Turris degli anni d’oro, da visitare in attesa dei salumi e della stuzzicheria. Lo staff, puntuale e cortese, offre salviettine imbevute per pulirsi le mani.

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Musica dal vivo e tanti eventi al Red Hot Tower Pub

Ricercatezza e cura per i dettagli sono la chiave di volta di una ristorazione non di massa, adatta a tutte le esigenze, con un ottimo rapporto – qualità prezzo e una scelta di prodotti selezionatissimi. A concludere il pasto non può mancare il dessert: è possibile scegliere tra due opzioni di primissima qualità, targate rispettivamente Sal De Riso e Casa Infante.

La piacevolezza estetica, la disponibilità del personale, il carattere innovativo del locale curato da giovani professionisti del settore, uniti all’ottima e fantasiosa cucina dello chef, lasciano sia la sensazione di aver fatto un’eccellente scoperta che la voglia di tornare.

Red Hot Tower: un pub di eccellenza e orgoglio corallino a Torre del Greco

Alcuni dei cimeli della Turris esposti

RIEPILOGO INFO

Indirizzo: Red Hot Tower Pub, corso Garibaldi 33, Torre del Greco (Napoli)
Aperto: dalle 18:30 alle 2:00
Prenotazioni: 0818496854
Red Hot Tower Pub su FB


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :