Magazine Informazione regionale

Reja: “Grassi non sarà mai un grande calciatore, sentii De Laurentiis…”

Creato il 24 maggio 2016 da Vesuviolive

RejaL’attuale allenatore dell’Atalanta Edy Reja, nonché ex allenatore del Calcio Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete”: “Ho ancora voglia di allenare, mi sento determinato e con stimoli nuovi per continuare. Vedremo se alla fine della mia carriera sarò all’altezza di allenare nuovamente il Napoli. De Roon? Uomo straordinario, ottimo calciatore con qualità da regista,  qualità sia tecniche che caratteriali. E’ migliorato molto nel fraseggio, lo vedrei bene nel modulo di Sarri, magari con il ruolo di vice Jorginho, rispetto al quale ha più interdizione. Nazionale? Siamo tutti candidati. Ho sentito i nomi di Lippi, Ventura, potrebbe starci anche Reja. Sportiello? Ha dimostrato di avere ottime qualità: grande personalità e mezzi fisici straordinari. Dovrebbe far parte di una rosa di alto livello per capire cosa significa.

Successivamente Reja parla di De Laurentis: “Oggi non l’ho sentito. Lo sentii quando eravamo in vantaggio contro la Roma, poi loro pareggiarono. Alla fine gli azzurri ce l’hanno fatta ad arrivare secondi ed un pò di merito ce l’ho anche io.”
Infine dice, senza mezzi termini, di Alberto Grassi: “E’ un 95′, il mio bambinetto se avrà l’opportunità dimostrerà tutto il suo valore. Non sarà mai un grande calciatore ma un buon calciatore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :