Magazine Attualità

Renzi: “Marchionne guidi il sindacato!” – Un sonetto di Jena Camuna

Creato il 02 aprile 2016 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali

Anguilla_anguilla“Per forza che la Guidi l’ho dimessa:
io grulli non ne voglio nel governo.
La Fede la gli è stata una gran fessa
andando a scatenare quest’inferno

perché proprio al telefono s’è espressa
su cose che nel panorama odierno
non dice più nemmeno una commessa.
Ma scrivile, se mai, sopra un quaderno!

Fortuna c’è Marchionne a rincuorarmi,
novello Di Vittorio oppure Lama.
Risorge con noi la classe operaia!

Con Grillo voglio invece un po’ rifarmi,
perché ha offeso il mio popolo, che mi ama.
Querelo chi al PD vuol dar la baia!”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :