Magazine Informazione regionale

RETORBIDO (pv). Emergenza cinghiali. Il Codacons diffida la Provincia: “Non si può aspettare che ci scappi il morto”.

Creato il 31 gennaio 2018 da Agipapress
RETORBIDO (pv). Emergenza cinghiali. Il Codacons diffida la Provincia: “Non si può aspettare che ci scappi il morto”.RETORBIDO  (pv).  Domenica pomeriggio, paura sulla provinciale Bressana-Salice tra Rivanazzano e Retorbido. Un automobilista mentre viaggiava su un rettilineo si è trovato di fronte un cinghiale che ha attraversato all'improvviso. Lo schianto è stato inevitabile e l’autovettura si è ribaltata andando a cadere su un lato della carreggiata. Solo per un miracolo l’automobilista è uscito quasi illeso. Davanti all’emergenza ormai determinata dalla presenza diffusa  di cinghiali, il Codacons replica con una diffida nei confronti della Provincia spedita oggi:“L’emergenza cinghiali è troppo spesso sottovalutata soprattutto da chi avrebbe il dovere di risolverla – comunica in una nota di oggi il Codacons -. Domenica pomeriggio si è verificato l’ennesimo incidente sulle strade pavesi. Ci chiediamo se si aspetti che ci scappi il morto per fare seriamente qualcosa. E’ ora che la Provincia adotti serie iniziative per porre fine a quella che è una vera e propria mina vagante sulle nostre strade e lo faccia prima che accada l’irreparabile. Oggi partirà la diffida del Codacons”.

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
http://partecipa.comune.pv.it

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :