Magazine Cultura

Review Party: Closer di Corinne Michaels e Melanie Harlow

Creato il 18 luglio 2019 da Susi
Review Tour   Review Party: Closer di Corinne Michaels e Melanie Harlow   Closer di Corinne Michaels e Melanie Harlow  Oggi arriva una mia nuova recensione targata Always Publishing!
  Review Party: Closer di Corinne Michaels e Melanie Harlow  
Anche a soli diciotto anni, London ha sempre saputo che Ian Chase era la sua anima gemella. Innamorata da sempre del fratello della sua migliore amica, per London Ian era l'unico uomo con cui riusciva a pensare di trascorrere il suo futuro. Quando la sera del ballo di fine di fine anno, Ian le confessa di ricambiare i suoi sentimenti, London è pronta a sacrificare tutto per vivere finalmente il loro amore. Diciassette anni dopo... A trentacinque anni, London è una donna di successo, soddisfatta della sua vita da single e non ha mai perdonato Ian per averle spezzato il cuore. Tutto il suo amore si è trasformato in un odio feroce nei confronti dell'uomo che ancora fa parte della sua vita come vicino e come zio dei figli della sua migliore amica, Sabrina, di cui lei è la madrina. Un solo tragico istante, però, cambierà le loro vite per sempre. Da un giorno all'altro, London e Ian rimangono le uniche due persone su cui i figli della amata Sabrina potranno contare. Con i bambini affidati alle loro cure per volontà della madre, Ian e London non potranno far altro che tentare di superare il loro turbolento passato e il reciproco disprezzo, per ricostruire una vita andata in frantumi.     ________________________

La mia recensione
Voto: 3,5 Stelle

Hold You Close – Closer per la Always Publishing, un libro scritto a quattro mani da Corinne Michaels e Melanie Harlow, è un libro che parla di seconde possibilità, che parla di ricostruirsi una vita anche quando le certezze di tutta una vita vengono a crollare mettendo tutto in discussione, soprattutto quando l'unica luce all'orizzonte consiste nel rivedere e correggere gli errori fatti dieci anni in precedenza.
Questa è la storia di Ian, un ragazzo all'apice del successo: ha tutte le donne che vorrebbe, il locale più in voga di tutta Las Vegas e ha una famiglia che ama ma mai avrebbe immaginato che la sorella gli avrebbe affidato la tutela dei suoi tre nipoti ed è così che dal giorno alla notte Ian da single e felice di esserlo diventa un genitore per quei tre ragazzi che hanno perso i genitori.
Entra in gioco London: donna in carriera, ha definitivamente chiuso con gli uomini dopo che l'unico ragazzo che abbia mai amo è riuscito a spezzarle il cuore camminandoci sopra senza riguardo neanche 24 ore dopo che gli aveva confessato i suoi sentimenti. Single per scelta fin quando la sua migliore amica muore lasciando i suoi tre bambini nelle mani di Ian, lo stesso ragazzo che le ha spezzato il cuore, lo stesso che in tutti questi anni non ha fatto altro che alimentare quel odio che ancora corre tra i due. Ma, si sa, l'odio è il sentimento più vicino all'amore e London non riuscirà a guardare senza far nulla, soprattutto quando è in gioco la felicità dei suoi nipotini acquisiti.
La mossa vincente del romanzo si racchiude tutta nel modo in cui la tensione della storia si intreccia perfettamente con il banter, ovvero il modo in cui i due protagonisti si tengono testa con una serie di battute e controrisposte che non fanno altro che appassionare il lettore e conquistarlo dopo pochissime pagine dall'inizio della lettura.
Ian è il classico eroe che sacrifica i suoi sentimenti e la sua felicità per le persone che ama, senza rendersi conto che così facendo non dà la possibilità alle persone di scegliere, quel atto di libero arbitrio che rende le persone davvero libere e felici.
Ho adorato completamente immergermi nel PoV di questo protagonista, ho adorato vederlo adattarsi al nuovo stile di vita ma ancora di più ho adorato vederlo mettere in moto quella serie di meccanismi che lo hanno portato, poco a poco, ad adottare una nuovo quotidianità con i suoi nipoti e contemporaneamente riconquistare la fiducia di London e portarla, ancora una volta, a farla ricapitolare in quella spirale fatta di amore e sentimenti veri che l'hanno fatta innamorare di lui tanti anni prima.
London, al contrario, è quell'eroina femminista che è forte del suo valore e non per questo pronta a farsi guidare dalle scelte degli uomini della sua vita, è una di quelle donne che ha lavorato tutta la vita, ed è fiera della posizione che ha guadagnato in ambito lavorativo ma quando bussa l'amore, quando si rende conto che la felicità delle persone che ama equivale anche alla sua felicità è pronta a rinunciare a tutto. Ma è anche un'eroina romantica, che nonostante la bruciatura di tanti anni or sono non ha paura di rischiare, di ritrovare la passione, la complicità, l'amore che portano a rendere anche i gesti più piccoli pieni di significato.
Una storia ricca di dolcezza, di amore, di valori profondi e di tematiche che ricordano al lettore che anche dopo la tempesta ed un terribile nubifragio è possibile riscoprirsi forte e trovare le forze di arrivare a riva, non sarà la destinazione che si era immaginati ma è bella – forse ancor di più – perché ci si è arrivati anche dopo aver perso le speranze e aver lottato contro il destino per raggiungere quel finale.
Una storia adatta ai teneri di cuore, a tutte quelle persone che si sciolgono di fronte ad una storia second chance, perché non c'è nulla di più bello di riscoprire l'amore con quella persona con cui lo avevi provato per la prima volta il vero amore.
3,5 Stelle
  - A presto Susi   

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog