Magazine Cultura

Review Party: La violoncellista di Verona

Creato il 31 ottobre 2017 da Annalisaemme @annalisaemme
Review Party: La violoncellista di Verona



Ben arrivati cari lettori e buon martedì! Oggi ho il piacere di partecipare ad un bellissimo evento dedicato ad un libro che ho davvero amato molto e che spero piacerà anche a voi! Non dimenticatevi però di leggere anche le recensioni delle mie colleghe che troverete su: Il colore dei libri, Bookish Advisor, La fenice book e Le recensioni della libraia

Review Party: La violoncellista di Verona
La violoncellista di Verona
di Alyson Richman
Editore: Piemme
Prezzo cartaceo: € 18,50
Prezzo Ebook: € 8,99
Pagine: 384
Genere: Romanzo Storic


Portofino, 1943. Una giovane donna scende dal pontile di una nave, mettendo piede nel piccolo villaggio di pescatori incastonato tra le colline. Anche se ormai ha imparato a non farsi notare nella folla, ogni volta Elodie prova la stessa sensazione: paura. Perché sa che gli ufficiali nazisti ai quali dovrà mostrare i suoi documenti falsi la guarderanno dritta negli occhi, le faranno domande. Così resta lì, immobilizzata dal terrore, finché un uomo, che lei non ha mai visto prima, si fa avanti, comportandosi come se la conoscesse da sempre. Sotto gli occhi dei tedeschi, si allontanerà con lui, verso la casa sopra il porto, sulla meravigliosa scogliera a picco sul mare...
Solo pochi mesi prima, Elodie era una ragazza come tante, che abitava a Verona coltivando la sua grande passione: il violoncello. Ma l'incontro con Luca, giovane e appassionato libraio, aveva cambiato ogni cosa, facendole conoscere il mondo della Resistenza. Nel corso di un viaggio lungo ed emozionante, Elodie impara così che il suo talento e la sua passione per la musica possono salvare vite, e soprattutto che si può sempre fare la differenza, anche quando il mondo intero sembra allo sbando.
Sullo sfondo dell'Italia della Seconda guerra mondiale, il nuovo romanzo di Alyson Richman, autrice dell'amatissimo bestseller Un giorno solo, tutta la vita, cattura i timori, le speranze e gli amori di un'epoca di incertezza, intrecciando sogni, tragedia e coraggio.


Review Party: La violoncellista di Verona
Elodie ama la musica sin da quando era piccola: i suoi ricordi sono legati al suono del violino di suo padre ed al canto in veneziano di sua madre. Le parole assumono per lei le sfumature delle melodie ed il suo violoncello è diventato una parte di sè stessa. Attorno a lei il mondo però è cambiato sin troppo in fretta: le scelte politiche fatte da Mussolini hanno portato i fascisti al potere ed il popolo italiano è ridotto in miseria. La sua migliore amica Lena si è unita alla resistenza e li aiuta facendo da staffetta, ma Elodie è troppo spaventata per trovare il coraggio di agire, solo quando la sua famiglia sarà toccata direttamente dalla brutalità del fascismo per lei tutto diventerà più chiaro. Inizia così un romanzo storico divinamente scritto e narrato: sono gli ultimi due anni di guerra e la stretta fascista prima e nazista poi sta rovinando le vite dei nostri antenati, la vita della famiglia di Elodie si intreccia con quella di Angelo, di Lena e di tutti quelli che hanno sofferto e perso la vita nella lotta per la libertà. Alyson Richman sulle note del violoncello di Elodie ha intrecciato un romanzo che entra subito nel cuore del lettore che è rapito dalla storia e dal ritmo cadenzato della narrazione. Tra storia e fantasia la figura di Elodie si trasforma da giovane ragazzina timorosa a giovane donna capace di sfidare i militari tedeschi pur di salvare i suoi cari. Non ci troviamo di fronte solo ad un romanzo d'amore sullo sfondo della guerra, l'autrice ha voluto dar voce a tutti quelli che hanno dato tutto per riportare la libertà nella nostra Italia ed ecco che ad un lettore italiano questo romanzo risulterà ancora più caro. La Seconda Guerra Mondiale ha cambiato radicalmente il mondo ed ancora oggi è capace di suscitare sentimenti di rivoltà verso le ingiustizie subìte dai più deboli, il coraggio di Elodie renderà merito a chi in quegli anni non ha avuto paura ma ha lottato con ogni mezzo a disposizione. Lasciate che la sua musica ed il suo cuore vi parlino, non perdete assolutamente la possibilità di leggere questo romanzo e leggete le recensioni delle mie colleghe mi raccomando!

Durata totale della lettura: quattro giorni
Bevanda consigliata: Tè alla mentaFormato consigliato: cartaceo

Età di lettura consigliata: da 16 anni


Review Party: La violoncellista di Verona
"A volte la cosa più coraggiosa che puoi fare è seguire le tue passioni.."

Review Party: La violoncellista di Verona                      
   

                                        

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine