Magazine Cultura

Review Tour: Tra mille baci d'addio di Vanessa Sobrero

Creato il 28 dicembre 2017 da Susi
Review Tour   Review Tour: Tra mille baci d'addio di Vanessa Sobrero   Tra mille baci d'addio di Vanessa Sobrero  
Oggi è il mio turno di presentarvi la recensione all'esordio letterario di Vanessa Sobrero con mille baci d'addio!   Review Tour: Tra mille baci d'addio di Vanessa Sobrero   Milano, una notte come tante altre, la solita discoteca e una folla di infinite persone.
Quando Veronica esce con le sue amiche, ancora non sa che quella serata segnerà l'inizio della storia che sconvolgerà la sua vita. Non sa che quel cambiamento ha un nome: G.
Una sola lettera che diventa una maledizione, un ragazzo dalle mani calde e il cuore di ghiaccio che le fa spazio tra le sue lenzuola ma non nella sua vita.
Veronica lo cerca disperatamente, anche quando sembra irraggiungibile, anche quando fa più male che bene. Non ne può fare a meno, perché in lui vede l'amore che ha sempre desiderato.
Riuscirà G a darle quello di cui ha bisogno, oppure lei dovrà trovare il vero amore dentro se stessa?
  _____________
La mia recensione
Voto: 4 Stelle
Mi sono innamorata della piccola casa editrice Les Flâneurs Edizioni, una piccola finestra che dà spazio al talento italiano e alle nuove voci ed è per questo che quando mi è stato proposto di leggere Tra mille baci d'addio – un po' per la meravigliosa copertina, un po' per la trama intrigante – non ho saputo rifiutare.
Questa è la storia di una ragazza, una ragazza che potrebbe essere una di noi, Veronica, alle prese con le decisioni che formeranno il suo carattere e che la condurranno sulla strada maestra che forgerà il suo futuro. È giovane, allegra, bella come la può essere una ragazza dal viso dolce incorniciato da espressivi occhi azzurri e una cascata di capelli castani ma che è sfortunata in amore: tutti i ragazzi di cui si è innamorata hanno saputo distruggere il suo cuore e calpestarlo ignorando la sua sensibilità e i suoi sentimenti.
Tutto sembra prendere una nuova scia quando decide di dare la possibilità ai suoi sentimenti di avvicinarsi di nuovo ad un'altra persona, G. - bello e dannato – il classico playboy che non ha nessuna intenzione di impegnarsi. Veronica cede, cede come ogni ragazza che capisce che al cuore non si comanda e si getta con tutta se stessa in una relazione che sembra non avere lieto fine, perché la loro è solo una relazione carnale fatta di attimi rubati, appuntamenti mancati e una passione esplosiva che porta entrambi a ricadere nelle braccia l'una dell'altro. Ma Veronica non si arrende, lei crede nel suo amore e tenta con ogni forza che ha in se stessa di dare una possibilità alla sua storia con G., con il primo ragazzo che ha saputo scavare in lei è vederla davvero.
Amo e odio questo romanzo, un po' come tutte le cose che ci toccano nel profondo e ci fanno provare emozioni fortissime che ci ricordano di cosa significa vivere al massimo. Ho amato Veronica, una ragazza semplice che cerca solo qualcuno da amare e che la ami. Ho amato il suo coraggio, la sua testardaggine e ho sofferto pagina dopo pagina con lei, per quel amore che sembra non debba concretizzarsi mai. Ho odiato questo romanzo, ho odiato G. come si può odiare un ragazzo che non ha il coraggio di vivere i suoi sentimenti e tirarsi indietro sul più bello. Ho odiato non poter vedere questo infinito tira e molla concretizzarsi come avrei voluto.
Questo è un romanzo che fa soffrire, che ci ricorda che l'amore è si la forza che muove il mondo ma è anche quella che sa distruggerci come un macigno che precipita su un castello di carte. I sentimenti descritta dall'autrice vibrano sulle pagine del romanzo, sono sinceri, e ti rendono partecipe della storia come nulla prima ha mai saputo fare. Sono sentimenti potenti, intensi che senti muoversi nelle tue viscere e per i quali quasi non vuoi finire il romanzo, ma contemporaneamente non riesci a staccartene perché scoprire come si risolverà la storia di questi due amanti sfortunati è diventata la tua sola missione di vita.
Uno stile fluido, riflessivo che dosa a dovere la creazione di immagini a dei dialoghi accattivanti. Uno stile che fa del suo punto di forza la cultura pop che lo permane: canzoni, luoghi, locali e le strade che vivono i due ragazzi rendono la verità delle azioni così tangibili da renderti presente nelle scene descritte.
Ma, come forse avrete intuito, questa non è una storia per deboli di cuore, questa non è la solita storia del vissero felici e contenti, questa è la storia di una ragazza che dice basta, è la storia di Veronica che comprende che lei è la sola artefice della sua felicità e che per uscire dal buco nero in cui era precipitata, nell'impossibile storia con un ragazzo che non ha saputo cogliere la rosa quando era il suo momento.
Una storia che fa riflettere, una storia vera che ci ricorda che l'amore non è sempre felice, una storia con una fine ma non quello delle favole perché il prince non è sempre quello dall'armatura splendente.
4 Stelle
Di seguito trovate il calendario delle recensioni dedicate a Tra mille baci d'addio!
Review Tour: Tra mille baci d'addio di Vanessa Sobrero
- A presto Susi       

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines