Magazine Cultura

Rigenerazione degli arti: la scienza può (forse) ciò che Dio non riesce a fare

Creato il 13 ottobre 2011 da Andream
Mi sono imbattuto nell'articolo «How Pig Guts Became the Next Bright Hope for Regenerating Human Limbs» («Come gli intestini del maiale sono diventati la prossima splendente speranza per la rigenerazione degli arti umani»).
Vi si descrivono le tecniche più all'avanguardia per la rigenerazione degli arti umani, basate sull'impiego della matrice cellulare estratta dalla vescica dei maiali. Secondo le testimonianze riportate nell'articolo (da prendere cum grano salis, ovviamente), vi sarebbero diversi casi in cui queste tecniche sarebbero state in grado di garantire la ricrescita di tessuti, muscoli interi e persino falangi. Tali successi iniziali hanno portato nuova linfa alla ricerca nell'ambito della medicina rigenerativa, con lo scopo di aumentare le applicazioni delle tecniche di rigenerazione degli arti e degli organi.
Sono un po' scettico su questo argomento, e nello stesso articolo si dice che i medici sono molto cauti sulle possibilità di successo e sulla tempistica della convalidazione dei risultati.
Ma anche se non vi dovessero essere altri avanzamenti tecnici, con la ricrescita di una sola falange la scienza ha ottenuto quello che Dio non ha mai fatto: far ricrescere un arto.
Ne parlai qualche tempo fa, nell'articolo «Perché Dio non guarisce gli amputati?»: anche i credenti devono ammettere che Dio non compie mai il miracolo di far ricrescere gli arti agli amputati. Significativo, no?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Una settimana da Dio

    settimana

    Salve ragazzi, come vado ripetendo da un po’ di tempo a questa parte, “per fortuna è venerdì”! Alla fin fine la settimana è passata anche molto velocemente, per... Leggere il seguito

    Da  Auroradomeniconi
    CULTURA
  • Il dio dei bianchi

    bianchi

    Il dio che i bianchi ci hanno imposto viene dall’Europa, che a sua volta lo ha importato dal Medio Oriente. Infatti ha il carattere di un beduino: è geloso,... Leggere il seguito

    Da  Dragor
    SOCIETÀ
  • Dio si è umanizzato

    ...e lo si incontra in ogni donna e in ogni uomoUna chicca del discorso di investitura del teologo spagnolo Josè Maria Castillo, in occasione del conferimento... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    SOCIETÀ
  • Dio è nei Dettagli

    Dettagli

    Meno di zero di Bret Easton Ellis è un capolavoro. Ci sono persone che lo trovano noioso. Sono persone noiose. Ci sono persone che lo trovano scontato. Sono... Leggere il seguito

    Da  Mdalcin
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Dio esiste?

    esiste?

    Vi è chi passa tutta la vita a cercare di confutare (e penso vi riesca) l'esistenza di Dio sulle basi che ne offrono le religioni praticate al giorno d'oggi, tr... Leggere il seguito

    Da  Paopasc
    SOCIETÀ
  • Dio, ammazza che thriller!

    di Iannozzi GiuseppeIn realtà una storia da raccontare non ce l’ho. Ho preso in mano un thriller, uno di quelli economici stampati su carta riciclata, ma la noi... Leggere il seguito

    Da  Iannozzigiuseppe
    CULTURA
  • Il buon Dio

    buon

    Alcune settimane fa, all’Ospedale «Sant’Orsola» di Bologna, sono nate due gemelline affette da toracopagia. Si tratta di una di quelle malformazioni fetali che... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ

Magazines