Magazine Consigli Utili

Rinvenuta a Luxor la tomba di uno scriba reale dei ramessidi

Da Marianocervone @marianocervone

Le sabbie d’Egitto possono ancora riservare sorprese. Se pensavate che null’altro potesse essere ancora scoperto, resterete particolarmente sorpresi nel sapere che è stata rinvenuta una nuova tomba di uno “scriba reale” della dinastia dei ramessidi. A rivelarlo il ministero delle Antichità egiziane che, tiene a precisare, dice che il ritrovamento è del tutto casuale, avvenuto durante un’operazione di rastrellamento e pulizia dell’area. Nell’ambito di una missione Rinvenuta a Luxor la tomba di uno scriba reale dei ramessidiegitto-giapponese, la scoperta è avvenuta sulla riva destra del Nilo, nella zona di El-Khokha. Jiro Kondo, capo della missione, ha definito molto importante questa scoperta, in quanto essa attesterebbe che in questa zona potrebbero esserci anche altre tombe di alti dignitari.

La tomba presenta delle bellissime decorazioni di affreschi e bassorilievi, e presenta, tra l’altro, una “barca solare con quattro babbuini che pregano davanti a una colonna” con geroglifici. Ci sono poi pitture di Iside e Osiride e di ‘sostenitori del proprietario della tomba’”.

Il complesso funerario è a forma di “T”, caratterizzato da un ingresso che precede un’anticamera e poi alla camera funeraria vera e propria.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :