Magazine Cucina

Risotto ai funghi e tartufo

Da Amneria @GiordiBassani

Un primo piatto sontuoso per il pranzo di Natale, realizzato con la leggerezza necessaria a non appesantire troppo - specialmente se le dosi sono ridotte - è il risotto ai funghi e tartufo: non è un piatto economico, ma per una volta all'anno possiamo anche essere più generosi nella spesa.

Naturalmente non si può preparare in anticipo, ma il suo intenso profumo di bosco e la sua consistenza cremosa lo rendono indimenticabile: se riuscite a farne avanzare un pochino nei giorni successivi potete farne uno squisito tortino al forno.

Ingredienti

Preparazione

  1. Prepariamo i funghi secchi almeno 2 ore prima di iniziare, mettendoli a bagno in acqua tiepida dopo averli sciacquati per eliminare residui di terra o sassolini: il risotto deve essere perfetto.

    Dopo 2 ore di ammollo, filtriamo in un colino recuperando l'acqua i funghi secchi e tritiamoli finissimi.

    Prepariamo il brodo vegetale, aggiungendo - a piacere - un dado ai funghi per aromatizzare.

    Puliamo con l'aiuto di carta da cucina inumidita i funghi, tagliando a lamelle i porcini.

  2. In una pentola bassa e larga scaldiamo lo spicchio d'aglio con poco olio extravergine di oliva. Eliminiamo l'aglio e aggiungiamo i funghi freschi preparati, che cuoceremo a fiamma bassissima sinchè non sarà evaporata l'acqua di vegetazione.

    Aggiungiamo il riso e tostiamolo delicatamente finchè non sarà lucido e semitrasparente: a questo punto iniziamo la cottura aggiungendo i funghi secchi tritati e piccoli mestolini di brodo bollente.

    Proseguiamo la cottura per 12/14 minuti (il tempo dipende dal tipo di riso e dalla marca): quando il riso sarà quasi completamente cotto aggiungiamo la crema di tartufo, mescolando con cura perchè si amalgami.

  3. Completiamo la cottura e prima di servire aggiungiamo il parmigiano ed il prezzemolo con una spruzzata di pepe bianco. Mescoliamo con attenzione, incoperchiamo e lasciamo riposare per qualche minuto e serviamo il risotto ai funghi e tartufo con scaglie di tartufo tagliate al momento con la mandolina.

Note


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines