Magazine Cucina

Risotto con asparagi e scaglie di parmigiano reggiano

Da Carlocicognini

Quando sulla mia tavola approdano gli asparagi, significa che la primavera è finalmente arrivata e, come mia consuetudine, celebro questo evento con un semplice e cremoso risotto di asparagi e scaglie di grana o in alternativa della gustosa raspadura lodigiana.

Ti voglio rivelare ben due miei piccoli segreti. Dopo aver cotto a vapore gli asparagi, ripasso la parte più fibrosa del gambo in padella con burro e scalogno, per creare poi una deliziosa crema che utilizzo per condire il risotto, cotto a su volta, in un brodo vegetale preparato con l'acqua di cottura degli asparagi, con l'aggiunta di cipolla, sedano, carote e prezzemolo. Insomma un super risotto! Cosa aspetti a provarlo?

Risotto con asparagi e scaglie di parmigiano reggiano

Risotto con crema di asparagi e scaglie di parmigiano

Ingredienti per quattro porzioni

stampa
  • 500 gr Asparagi
  • 250 gr Riso Carnaroli
  • 50 gr Parmigiano reggiano
  • 50 gr Burro
  • 40 gr Cipolla
  • 20 gr Carote
  • 20 gr Sedano
  • 5 gr Prezzemolo
  • 3 gr Sale
  • 3 gr Pepe nero

Preparazione

Lava gli asparagi e con l'aiuto di un pelapatate assottiglia la parte finale e legnosa del gambo, poi forma legali con uno spago da cucina in modo da formare un bel mazzetto.

In una casseruola dai bordi alti versa mezzo litro d'acqua, aggiungi un pizzico di sale e riponi gli asparagi in posizione verticale in modo che solo la parte finale del gambo sia a contatto con l'acqua.

Copri con un coperchio e porta ad ebollizione, fai cuocere per una decina di minuti finché le punte non risulteranno ben cotte.

A questo punto preleva dalla casseruola gli asparagi e, dopo averli slegati, tagliali a rondelle e lascia intatte le punte.

Nell'acqua di cottura degli asparagi, versa il sedano, la cipolla, la carota e il prezzemolo che precedentemente hai lavato e affettato. Fai cuocere per altri dieci minuti.

Ripassa in una padella le rondelle di asparagi con del burro e un pizzico di pepe.

Filtra il brodo vegetale e unisci le verdure ormai cotta agli asparagi riduci il tutto a purea con l'aiuto di un frullino ad immersione.

Nella stessa padella dove hai cotto gli asparagi, versa un cucchiaio di burro e di olio extravergine d'oliva. Una volta che il burro inizia a sfrigolare, versa e tosta il riso.

Ricopri con il brodo vegetale filtrato e lascia cuocere per una quindici minuti, trascorso i quali aggiungi la crema di asparagi e procedi a terminare la cottura.

Togli la padella da fuoco, aggiungi una noce di burro, il parmigiano reggiano grattugiato e un pizzico di pepe. Manteca bene il tutto fino ad ottenere un composto cremoso.

Ora impiatta aggiungendo, le punte degli asparagi, le scaglie di parmigiano reggiano.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sui tuoi social network oppure vieni a visitare la mia pagina Facebook ( vai alla pagina di Oplà ) per commenti o suggerimenti. Ti aspetto.

Qualche Foto della ricetta

Informazioni nutrizionali

Risotto con asparagi e scaglie di parmigiano reggiano


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :