Magazine Libri

Ristampa: "TUTTO CIÒ CHE SAPPIAMO DELL'AMORE" di Colleen Hoover

Creato il 26 febbraio 2015 da Blog

Genere: New AdultEditore: FabbriPagine:302Prezzo: €Uscita:  12 Marzo 2015


Sinossi:Lake è una studentessa, Will è il suo professore. Il loro è un amore impossibile. Forse. Lake ha vissuto l’anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa. Anche lui è stato costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa tra di loro è immediata, ma il primo giorno di lezione Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will ha solo qualche anno più di lei, ma è uno dei suoi professori. Eppure quello che c’è tra di loro, a partire da un primo bacio scambiato quando ancora non sapevano di doversi evitare, sembra irresistibile. E così Lake e Will – costretti a restare lontani – si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi. Alla fine, è qualcosa di molto semplice ed essenziale: come ha scritto la famosa poetessa Emily Dickinson, tutto ciò che sappiamo dell’amore è che l’amore è tutto. E spesso è l’unica forza che può tenerci a galla quando ogni cosa intorno a noi sembra mandarci a fondo.La trilogia "Slammed" è così composta:

1 - Tutto ciò che sappiamo dell'amore (Slammed)
2 - Point of Retreat3 - This Girl
Avevamo già recensito l’edizione Rizzoli e sappiamo che sempre quest’ultima ha acquistato i  diritti per il secondo volume. Che sta succedendo lo scopriremo insieme ma una cosa è certa la Hoover se la dividono tre case editrici…. Mica poco :P
L'autrice:Colleen Hoover è un'affermata scrittrice di romanzi di genere new adult, con cui è stata in vetta alle classifiche del New York Times. Vive in Texas con suo marito e tre figli. Con oltre 5.000 recensioni su Amazon, Le coincidenze dell'amore è stato nella top ten degli ebook per più di un mese.
 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog