Magazine Media e Comunicazione

Rita Dalla Chiesa: ''Una vita a Mediaset ma rinascerò a La7''

Creato il 08 agosto 2013 da Digitalsat

Rita Dalla Chiesa: ''Una vita a Mediaset ma rinascerò a La7''Dopo 28 anni a Mediaset, Rita Dalla Chiesa passa a La7: condurrà da ottobre uno nuovo spazio pomeridiano di infotainment, in onda tra le 15.15 e le 17.15. «Non è stata una scelta facile, fatta a cuor leggero», confessa.

«Sono un'aziendalista pura, ho sempre amato Mediaset: è stata la mia famiglia per tanti anni, l'ho vista crescere, l'ho sempre difesa con le unghie e con i denti. E soprattutto mi ha sempre lasciata libera di pensarla in modo diverso. Ma arriva il momento di farsi tentare da nuove storie, nuove avventure. Insomma avevo bisogno di cambiare aria e poi Cairo è stato bravissimo nel corteggiarmi in modo insistente, all'antica. Mi sono sentita voluta, fortemente desiderata».

Dalla Chiesa lascia Forum, il tribunale più longevo della tv, di cui avrebbe condotto a settembre la sua 22/a edizione:

«Sono molto affezionata al programma e non credo che si tratti di un format usurato, perchè continua ad andare bene, anche in replica - sottolinea la conduttrice, figlia di Carlo Alberto Dalla Chiesa, 66 anni il prossimo 31 agosto - ma forse un minimo di attenzione in più mi avrebbe fatto piacere. Mi mancava la diretta, in cui il pubblico interagisce in modo diverso, e i tagli al budget della trasmissione, pur in un momento difficilissimo per tutti, hanno reso tutto più complicato. Non ho avvertito più attorno a me quell'entusiasmo necessario ad andare avanti e quando ho visto che altrove si era pronti a scommettere su un nuovo progetto, ho deciso di rimettermi in gioco».

Dalla Chiesa sa bene che avrà un compito difficile, riuscire dove ha fallito Cristina Parodi, il cui programma pomeridiano è stato chiuso in anticipo per gli ascolti deludenti:

«Farò di tutto per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Sicuramente sarà difficile, soprattutto all'inizio. La responsabilità è enorme, ma penso che sia una sfida da cogliere. Ci metteremo alla prova, pronti a cambiare le cose anche in corsa se non funzionano: sono una persona molto pignola sul lavoro, mi piace avere il polso della situazione». 

La trasmissione, che non ha ancora un titolo,

«sarà un mix di informazione e intrattenimento, con varie rubriche: La7 è una rete fortemente connotata sulle news, il pubblico cerca esattamente questo - sottolinea ancora - ma io resterò me stessa. Sono una persona che è sempre entrata nelle case della gente, che si è tenuta le rughe, è invecchiata con il pubblico: l'identificazione nella normalità, ecco, questa resterà la mia cifra. La concorrenza? Sono abituata a vedermela con le amiche: prima con Antonella Clerici, ora con Paola Perego», nuovo volto della Vita in diretta su Rai1.

La trattativa con La7 è andata avanti a lungo:

«Mi ha creato qualche turbamento non dire nulla a Mediaset, ma non potevo. Istintivamente ho avvertito la spinta dell'entusiasmo quando è arrivata la nuova proposta, ma insieme non avevo il coraggio di dire addio alla mia azienda. Ora però sono felice», conclude.

Rita Dalla Chiesa: ''Una vita a Mediaset ma rinascerò a La7''


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog