Magazine Cultura

Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclato

Creato il 04 marzo 2014 da Charlotteforever25

Sì, il tempo non c'è mai. Ma non è giusto che il povero tempo sia sempre tirato in ballo per giustificare ritardi, assenze, sparizioni. E' forse giusto, allora, rinunciare alle cose che contano davvero perché il tempo non c'è? Se ti interessa, il tempo si trova. Anche poco, ma si trova. Se non ti interessa trovi una scusa. Ma non parli del tempo. Ammetto che questo oroscopo lo avrei voluto mettere tanto tempo fa. Ma poi una cosa, un'altra cosa. Un'altra. Lavora, lavora, lavora, vai a danza, fai la spesa, cucina, lavatrice, scrub, maschera, striga i capelli, guarda Masterchef, finisci di leggere quel libro paranoico, inizia di corsa quell'altro - ah! come adoro leggere libri come questo -, scrivi l'articolo, vai alla conferenza, "come camperò nei prossimi dieci anni?",  "a chi è giusto dedicare il proprio tempo?"; combattere lo stress; cercare una casa con la vasca da bagno così un po' di relax è garantito; precarietà; alternative; scrivere scrivere scrivere; sentire la nostalgia di scrivere ciò che mi pare; prepara le ciambelline; fai pace col cervello; esci da te, tornaci più saggia; lavora, appuntamento. Rimandato. "Ma una vacanzetta mai?". Sì, presto, la vacanzetta. Mmmmh. Sì, presto. Insomma, tante cose e l'oroscopo qui mai. Ma oggi è tornato. E pure io. In forma e per ora scampata al virus intestinale anche se purtroppo stasera dovrò lasciare appesi alla stampella i miei pantaloni di finta pelle. Sandy, stasera resta a casa. Peccato, è una bella caramella. Ma non ce l'ha con Danny per il suo malore. Anzi. Anzi, vado. Me li metto lo stesso e passo una serata rock senza mal di piedi. Quindi vi lascio all'oroscopo, ovvero suggerimenti e parole gentili da rivolgere a mela, pure quando mela vi fa venire i nervi. Per la cronaca, i nervi fanno accartocciare la faccia, affaticano il fegato, fanno diventare gialli i denti e opachi i capelli. Chi li ha sa cosa significa. Su, mettiamoci gentilezza. 
Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclato

ARIETECaro mio Valentino, è bella la vita con te, anche se spesso rompi le scatole senza motivo. Perché lo fai? Dai smettila. Tanto se ti lagni con me, non è che le cose cambino. Anche io ho un bel po’ di problemi ma credo che insieme risolveremo tutto. Ovvero io non sono disfattista (bravo da Charlotte, Ariete). Dai, adesso fatti una doccia e portami fuori. Ti perdono per i tuoi demoni al 100%. Però almeno pagami la cena. Per sempre tuo. TOROCioccolatino mio, eri così buono che ti scioglievi in bocca, fino a qualche tempo fa, perché ora sei presuntuoso e credi di essere l’unico a sapere le cose? E se sei veramente l’unico a sapere le cose, come mai non sai mai dove hai messo le chiavi di casa e il cellulare? Vedi che non sai tutto? Su, torna a essere morbido e tenero e dolce e sensibile e simpatico come prima o mi toccherà iniziare a guardarmi intorno. Scherzo. Fino a un certo punto.  GEMELLIMon amour, Vincent Cassel ha detto che l’amore non si spiega. Non direi a giudicare dalla sua ex-compagna (Monica Bellucci). Sono io piuttosto che dovrei spiegarmi il perché ho scelto te che non sei esattamente un figaccione geniale. Eppure io ti amo. Perché sei tu, semplicemente. Hai mai ricevuto una dichiarazione d’amore più bella di questa? Ecco, ora fanne tu una a me. Ti prego, ti prego, ti prego. Mi piaci tanto, di più, quando fai quello che dico.
Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclato
CANCRODolce, anzi dolcissimo amore mio, non voglio farti sentire inadeguato, ma te lo dico chiaro e tondo: voglio che smaltiamo l’eccesso di guanciale delle nostre carbonare serali. Ho trovato una soluzione perfetta: lo sai che con un bacio di un minuto, si bruciano 6 calorie? Poche, è vero. Ma se il bacio ne dura 10, di minuti, allora le calorie diventano 60. Tuttavia, visto che noi ci si ama assai e ci si bacerebbe per ore e ore e ore, siamo sistemati: che dici, 100 minuti al giorno per baciarci (600 calorie) li troviamo? Ne vale la pena. Non lo sai che il bacio è il più bel fiore che sboccia nel giardino dell’amore? (Trilussa)LEONE Sei proprio bambacione, hai dimenticato di nuovo di far mangiare il criceto e hai dimenticato di compilare la lista della spesa. No, no, non ti voglio fare il cazziatone, per carità. Lo so che sei distratto e dimentichi tutto e ti è pure passata la fame perché non fai che pensare a me. Vero? In questo caso sei perdonato. In ogni altro caso presto da me sarai mazziato. Con amore, s’intende. VERGINEAmore mio, dove ti sei cacciato? Perché non rispondi più? Oggi, ad esempio, ti ho chiamato e taggato almeno 75 volte ma tu niente. Mi chiedo cosa faccia tutto il santo giorno. Lavori? Ma non lo sai che il lavoro non è tutto nella vita e che ci sono anche i momenti di tenerezza, le cene romantiche, le partite a Risiko e così via? Perché sei così materialista? Ti prego, torna ultraterreno. E sognatore. E amante appassionato. Scrivi lettere d’amore, preparami pranzetti afrodisiaci, portami a Istanbul. Insomma, dimostrami che mi ami. Perché mi ami, vero?
Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclato
BILANCIATrottolino (amoroso) mio, perché continui a farti domande tipo perché le mosche camminano sui muri senza scivolare o di che colore è lo spirito santo? Sai, quando è così mi sento un poco trascurata. Preferirei quasi che mi sgridassi per aver speso troppi soldi o che mi chiedessi continuamente che cos’hai mentre io ti rispondo niente. In cuor mio lo so che non mi trascuri veramente, lo so che la tua testa è sempre stata un po’ altrove, interessata a scoprire i misteri dell’universo. Che ne dici, scopriamo insieme pure i misteri dell’amore? E se non li scopriamo, continuiamo a non capirci niente ma a improvvisare? SCORPIONEIo non lo so cosa hai messo in quel risotto degli innamorati che mi hai preparato solo una volta, tanto tempo fa. Deve essere stata roba forte perché ancora oggi ho addosso gli effetti di quella che fu una delle nostre prime cene. Quelle in cui mangiavi lentissimo e parlavi un sacco. Ho scoperto però una cosa: ora che sei proprio tu, che mangi come se non avessi mai mangiato prima e dici una parola ogni quarto d’ora, mi piaci ancora di più. Quella pozione ha funzionato alla grande. O forse sei tu? Ancora, dai. Pure se a Zanzibar entro l’anno non mi porterai.SAGITTARIOBello l’amore quando resiste al tempo, agli urti e alle cadute. Bello l’amore sincero e litigarello quanto basta, però, tesoro mio, non mi contraddire o mi rimangio tutto in un secondo e mezzo. Adesso ti sei convinto che ti amo? Ecco, dunque smettila di pianificare ogni singolo secondo di esistenza e pure di controllare ogni mio spostamento. Non ti lascerò finché vivrò. Tu fammi vivere però. Ci stai?
Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclatoCAPRICORNOLo sai cosa mi piace di te? Che dici sempre quello che pensi. Che pensi un sacco, forse troppo. Che mi fai sentire il solo al mondo. Che mi guardi con quegli occhi che mi ipnotizzano e io non ti riesco a dire no. Che il dopo non esiste, esiste qui e ora per te. Che pure se sei malinconico, non te la prendi con me. C’è qualcuno a cui, Capricorno, vorresti dire queste cose? Se c’è, sei a cavallo. Se non c’è, fai prendere aria al cervello, fatti una passeggiata, affina la vista, apri il cuore. E non ti accontentare di ciò che non ti accontenta. Abbi pazienza. ACQUARIOChe vita sarebbe senza ispirazione? E che vita sarebbe senza te? Una vita silenziosa. Anche monotona. Sicuramente noiosa. Vuota. Arida. Insignificante. Potrei fare sempre ciò che voglio, ma non credo che ne uscirei appagato. Insomma, anche se parli troppo, hai sempre un milione di idee (la maggior parte delle quali insensate), non ti fermi mai, mi rintroni tra coccole e conta delle calorie, mi fai mangiare meno di quello che vorrei, io scelgo te. Ancora. Momento di romanticismo concluso. Se ne riparla tra un trimestre. Lo sai, no, come sono fatto?PESCIA detta di tutti sei una rompiscatole stratosferica. Pignola. Fissata. Incorruttibile. Eppure alla mia vita tu, rompiscatole (non lo puoi negare), hai dato un’assestata. Non me lo spiego più, il perché. E manco me lo chiedo. Accetto di buon grado quello che capita. Tra una sfuriata e un cazziatone, tra una carotina e un bastone, io, indietro, non ci tornerei. Ma non ti montare la testa: non hai sempre ragione tu. Anche se, con qualche incantesimo, mi hai convinto del contrario. Guarda tu, l’amore.. 
Ritrovarsi per caso, un martedì rock. E ritrovare pure buona parte del tempo perduto. Pescetti, ciucci frizzanti, caramelle belle e oroscopo datato ma per niente riciclato

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Vedi Napoli e poi…e poi?

    L’anniversario della liberazione di Napoli offre una buona sponda per parlare di questa città che assomiglia sempre di più a una gigantesca Torre di Babele,... Leggere il seguito

    Da  Carusopascoski
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • Sonata romantica per treno e e-book

    Sonata romantica treno e-book

    Scompartimento di seconda classe. Appena fuori della stazione, il treno riprende la sua corsa, entrando e uscendo dalle gallerie con quel suo ritmo da tango... Leggere il seguito

    Da  Ilgrandemarziano
    DIARIO PERSONALE, SOCIETÀ, TALENTI
  • Perdersi e ritrovarsi di Jamie Ford

    Salve a tutti!Il "consiglio di lettura" di stasera è particolare e lo è in due sensi. E' particolare in un senso perchè riguarda un racconto e lo è in quanto... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI, TALENTI
  • Mogli (e mariti, e fidanzati…) e buoi…

    Mogli mariti, fidanzati…) buoi…

    - Ah eccovi, vi ho cercato per tutto il treno… - Si pensava che tu non ci fossi, sei arrivata per un pelo, doveva essere già partito da tre minuti! - Ho fatto... Leggere il seguito

    Da  Pendolo0
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • …e grazie

    grazie

    Ho iniziato a scrivere questo diario virtuale ormai qualche anno fa… All’inizio, come ogni storia che si rispetti era piena di entusiasmo, di voglia di fare e d... Leggere il seguito

    Da  Saraconlacca
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Nebbia e…

    Certi profumi ti prendono,d’improvviso, e sembrano sbatterti contro il muro dei ricordi con più violenza di quanto ritenessi possibile. Nella nebbia umida... Leggere il seguito

    Da  V
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Confusa e…

    “Come stai, ‘povna?” – le chiede il collega Barbalbero prima di entrare in consiglio di classe. “Boh, così” – fa la ‘povna sovrappensiero e presa chissà... Leggere il seguito

    Da  Povna
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, SCUOLA