Magazine

Rivederti di Mario Biondi, testo e significato: il brano in gara a Sanremo 2018 è una ballata d’amore swing

Creato il 01 febbraio 2018 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Testo e significato di “Rivederti”, il nuovo singolo di Mario Biondi in gara nella categoria dei Campioni alla 68 esima edizione del Festival di Sanremo 2018. Il cantante bianco dalla voce nera fa così il suo esordio da solista sul palco della famosa kermesse canora. 

Mario Biondi fa il suo esordio tra i Big a Sanremo 2018 con “Rivederti”, in attesa del nuovo album

Cresce l’attesa per la 68ª edizione del Festival di Sanremo condotta per la prima volta da Claudio Baglioni insieme a Michelle Hunzinker e Pierfrancesco Favino. Quest’anno ci sono tante novità e debutti speciali in particolar modo tra i 20 Big in gara, primo tra tutti troviamo senza dubbio Mario Biondi. Per il celebre cantante dalla voce black non si tratta di un vero e proprio debutto sul palco dell’Ariston visto che aveva già partecipato nella serata dei duetti nel 2007 con Amalia Gré e nel 2009 con Karima Ammar. E’ quindi la prima volta che Mario Biondi si presenta in gara al Festival di Sanremo.

Il brano con cui ha scelto di esibirsi all’Ariston s’intitola “Rivederti” e stando ai bookmakers è uno dei pezzi che potrebbe finire sul podio finale dietro al favoritissimo duo composto da Ermal Meta e Fabrizio Moro con la loro “Non mi avete fatto niente”. La partecipazione di Mario Biondi a Sanremo ha inizialmente sorpreso visto che siamo soliti ascoltarlo cantare in lingua inglese. Sarà quindi l’occasione ideale per poter apprezzare la splendida e calda voce del cantante di Catania anche in un brano italiano. Mario Biondi per la serata dei duetti sarà accompagnato sul palco da due cantautori brasiliani: Ana Carolina e Daniel Jobim. Inoltre grazie al cantautore siciliano tornerà finalmente a dirigere l’orchestra il grande Beppe Vessicchio.

Il prossimo 9 marzo poi Mario Biondi pubblicherà per Sony Music il suo nuovo progetto discografico intitolato “Brasil” , già disponibile in preorder su Amazon. L’album conterrà, oltre al brano sanremese, diversi inediti che prendono ispirazione alla musica brasiliana che come ha dichiarato lo stesso cantante, ha da sempre accompagnato ed influenzato il suo cammino artistico. Nel mese di maggio invece Mario Biondi sarà impegnato nel suo Tour 2018 nei palazzetti di tutta Italia. Ad aprire la tournée saranno due concerti eventi unici in programma il 17 maggio al Palalottomatica di Roma ed il 20 maggio al Mediolanum Forum di Assago a Milano. Ma scopriamo adesso qualcosa di più riguardo il testo ed il significato del suo brano in gara a Sanremo 2018.

Testo e significato di Rivederti, canzone d’amore molta densa nel classico stile swing di Mario Biondi

“Rivederti” è il brano con cui Mario Biondi farà il suo esordio in gara nella 68esima edizione del Festival della Canzone Italiana. La canzone, prodotta dalla Sony Music Entertainment Italia, è stata scritta dallo stesso cantautore siciliano mentre la musica è opera di Giuseppe Furnari e Dario Fisicaro. Chi ha potuto ascoltare il pezzo in anteprima, lo ha inserito fin da subito tra i brani favoriti a Sanremo 2018. E non poteva essere diversamente visto il grande talento di Mario Biondi, artista amato ed apprezzato sia in Italia che all’estero grazie all’unicità del suo timbro vocale caratterizzato da sfumature soul e jazz.

Per quanto riguarda il significato del brano sanremese del cantante bianco dalla voce nera, si tratta di una ballata swing un po’ retro forse ma che parla d’amore. “Averti qui ha il sapore dell’eternità” canta Mario Biondi nel testo di “Rivederti” e racconta le emozioni di rivedere la persona amata, dei ricordi che subito riaffiorano alla mente. Una canzone densa d’amore che tra pochi giorni potremo ascoltare al Festival di Sanremo e sapremo se i pronostici che vogliono il cantante sul podio saranno rispettati. Vi lasciamo ora con il testo completo di “Rivederti” di Mario Biondi.

Rivederti di Mario Biondi, testo e significato: il brano in gara a Sanremo 2018 è una ballata d’amore swing


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :