Magazine Cultura

Robert kirkman: "mentre scrivevo the walking dead #6 accarezzai l'idea di uccidere rick e far sopravvivere shane"

Creato il 25 marzo 2014 da Comixfactory

Una delle scene più eclatanti di The Walking Dead


Ci sono pagine dei comics che raccontano momenti talmente eclatanti da restare impressi nella nostra memoria, momenti cruciali che decidono le sorti di una testata e dei nostri sentimenti per essa fino a spingerci a diventare collezionisti, appassionati (o addirittura seguaci) di una serie, un eroe o di un autore.
Sulle pagine di The Walking Dead, a esempio, quel momento si presenta verso la fine del primo volume quando Carl salva Rick, sparando e ferendo mortalmente l'uomo che aveva preso il posto del padre. In un mondo spietato e senza speranza, l'uomo dimostra di essere, dunque, ancora una volta l'essere vivente più letale e spietato; vero e proprio leit motiv della serie fumettistica più popolare del momento.
Intervistato riguardo la sua più celebre creazione, però, Robert Kirkman ha rivelato che la storia avrebbe potuto prendere una piega diversa. Rispondendo a una domanda su come la storia originalmente pianificata si fosse evoluta dalle intenzioni originali, lo scrittore ha, infatti, risposto: "La storia si è evoluta e continua a evolversi. Inizialmente la mia idea era che loro si stabilissero a vivere in una scuola superiore per un po'... per poi cambiare molto rapidamente in una prigione. Poi ci sono personaggi che avrebbero dovuto morire subito... ma non lo hanno fatto, e vice versa. In tutta sincerità, però, ho preso seriamente in considerazione la possibilità di uccidere Rick nel numero 6. La storia del fumetto, a quel punto, sarebbe stata incentrata su Carl e sul fatto che avrebbe dovuto crescere con l'uomo che ne aveva ucciso il padre. Alla fine, però, decisi diversamente. La morte di Rick non era mai stata nei miei programmi, ma fu solo un'idea che mi venne mentre scrivevo il numero sei".

1



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :