Magazine Blog

Robot: anche i grafici devono iniziare a tremare?

Da Marcocavicchioli @cavicchioli

) che consentono a chiunque facilmente di "disegnarsi" biglietti da visita, striscioni, volantini, e ordinarne la stampa, Robot: anche i grafici devono iniziare a tremare?Non so se lo sapete, ma oramai ci sono dei siti web (come Helloprint Italia in totale autonomia.
Certo bisogna essere un po' "creativi" per poter utilizzare bene questi strumenti senza ottenere delle vere e proprie "chiaviche", ma i modelli proposti sono così tanti che non è poi così difficile!

Per carità, i grafici professionisti che lavorano a progetti importanti non hanno di che preoccuparsi, ma chi invece in passato sui volantini ed i biglietti da visita ci ha creato una vera e propria professione avrà sempre più problemi. Infatti questi strumenti sono praticamente ancora all'inizio, e non hanno certamente sviluppato tutto il loro potenziale! Le tecnologie informatiche di oggi, e soprattutto quelle di domani, potrebbero davvero consentire di sostituire con il software delle professioni che fino a poco tempo fa erano date assolutamente per scontate.

Provate a rifletterci: 20 anni fa chi si sarebbe mai sognato che non ci sarebbe più stato bisogno di un grafico per creare un buon biglietto da visita? All'epoca erano davvero pochissimi coloro che avrebbero potuto immaginare dei software che sostituissero completamente i grafici, e che addirittura inviassero da soli l'ordine di stampa alla tipografia!

Secondo me questa "sostituzione" è davvero rilevante, perchè si tratta di un software che di fatto sostituisce un lavoro creativo! Certo, nella versione proposta online in realtà la creatività viene ancora lasciata all'utente, ma a farne le spese sono proprio i grafici.
Pertanto i "robot" (o i software come in questo caso) non stanno sostituendo solo i lavori manuali e ripetitivi, ma di fatto possono anche essere opportunamente utilizzati per sostituire lavori creativi! Se ad esempio ci aggiungete che oramai esistono anche software che scrivono e pubblicano articoli il quadro dovrebbe diventarvi ancora più completo.

Dove finirà questo processo? Non lo sappiamo, anche perchè il caso dei grafici che vi ho posto in questo articolo in realtà non prevede la sostituzione totale di tutti i grafici del mondo con software di questo tipo, ma solo di quelli che facevano un lavoro relativamente poco creativo e comunque ripetitivo (non aspettatevi capolavori dall'utilizzo di questi software)! Tuttavia sbaglia chi sottovaluta questo processo immaginando che tocchi solo i lavori di "basso livello", manuali e ripetitivi...

Comunque questo è un processo che non si può arrestare! Possiamo solo cercare di capire come sfruttarlo, o come adeguarci ad esso. Altrimenti la "battaglia" è già persa in partenza.

Commenti


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :