Magazine Sport

Roland Garros, Wawrinka vince a fatica, fuori Dimitrov e Cilic. Il match di Murray sospeso.

Creato il 24 maggio 2016 da Alessandro_1995
Roland Garros - Inizia non nel migliore dei modi il torneo per il campione in carica Wawrinka, costretto a giocare cinque set contro Rosol. Dimitrov fuori contro Troicki, clamoroso ko di Cilic contro Trungelliti. Stepanek vince i primi due set contro Murray che rimonta, ma il match è sospeso.

Fatica molto, troppo, lo svizzero per essere il primo turno. Wawrinka ha infatti perso il primo set per 6-4, per poi dare un segnale di inversione nel secondo set, vinto per 6-1. Al terzo set però torna a farsi sentire Rosol che vince per 6-3. Stesso risultato nel quarto set in favore dello svizzero che chiude 6-4 al quinto.

Esce Grigor Dimitrov, anche lui in cinque set, contro Troicki: 2-6 6-3 5-7 7-5 6-3 in favore del serbo. Dimitrov si conferma uno dei giocatori più sopravvalutati, che ha molta tecnica, molta forza, ma deve ancora dimostrare di meritarsi un posto tra i migliori del mondo.

Ma la sorpresa più grande arriva nel match tra Trungelliti e Cilic, con il primo che è un qualificato numero 166 del mondo. Cilic paga la poca preparazione a questo Slam: l'unico torneo che ha disputato è stato quello di Ginevra, dove ha perso contro Wawrinka. Risultato finale 7-6 [7-4] 3-6 6-4 6-2 in favore dell'Argentino.

Sospeso invece il match tra Stepanek e Murray, dall'esito ancora incerto. Infatti, il campione in carica degli Internazionali d'Italia, appena vinto, secondo i pronostici, è uno dei più probabili vincitori di questo Roland Garros, ma non ha iniziato nel migliore dei modi.

Nel match di ieri, infatti, Stepanek ha vinto i primi due set contro Andy Murray, con i risultati di 6-3 6-3. Lo scozzese si è però dato la carica dopo il terzo set, portato a casa con il risultato di 6-0. La partita è stata sospesa a metà del quarto set, con Murray in vantaggio per 4-2, e servizio, sull'avversario. La ripresa del match è prevista per le ore 12:30 di oggi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :