Magazine Attualità

Roma, aggressione omofoba: 24enne picchiato da baby gang

Creato il 02 maggio 2018 da Nerocronaca

ROMA, 2 MAGGIO – Insultato, picchiato e rapinato del cellulare. Ancora un’aggressione omofoba a Roma, nel quartiere Eur: un ventiquattrenne è stato circondato da quattro/cinque ragazzi minorenni e picchiato al volto, nonché in altre parti del corpo, con delle mazze di legno. La vittima ha riportato una lesione, varie contusioni, denti scheggiati e una ferita al mento.

I membri della baby gang, che indossavano delle felpe con cappuccio che coprivano quasi completamente il loro volto, dopo la rappresaglia hanno sottratto al giovane lo smartphone e scritto ai suoi contatti sui social network che lui era gay e alcune frasi contenti offese e insulti sul suo conto.

Secondo quanto si apprende, l’aggressione è avvenuta in viale del Turismo lo scorso sabato. Lo stesso luogo in cui, pochi giorni prima, un uomo di 50 anni è stato ferito con un’arma bianca da un venticinquenne.

A denunciare l’accaduto, il Gay Center. Fabrizio Marrazzo, il portavoce dell’Associazione, rende noto che l’aggressione di sabato “è purtroppo solo l’ennesimo episodio di violenza verso un ragazzo gay”. Poi aggiunge: “Ogni giorno oltre 50 persone in Italia subiscono episodi di omofobia, infatti abbiamo oltre 20.000 contatti l’anno da tutta Italia al nostro numero verde e alla chat”. Il Gay Center non si è limitato a denunciare l’episodio, ma ha offerto al giovane un supporto legale e psicologico.

Infine, Marrazzo ha colto l’occasione “per chiedere al prossimo governo di mettere tra i punti programmatici la legge contro l’omofobia, e in particolare al Comune di Roma dove sono avvenuti i fatti di riprendere ed incrementare le campagne e le azioni contro l’omofobia”.

Luigi Cacciatori

Fonte immagine: Change.org

L'articolo Roma, aggressione omofoba: 24enne picchiato da baby gang proviene da NERO Cronaca.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog