Magazine Cucina

Roma: arriva Salum’È la mostra mercato dei salumi italiani

Da Giorgia G.
Roma: arriva Salum’È mostra mercato salumi italianiRoma: arriva Salum’È la mostra mercato dei salumi italiani

Capocolli, prosciutti, salami e salsicce. Al WeGil in scena le eccellenze norcine Made in Italy con Salum'È

Appassionati di salumi e insaccati, questa notizia è per voi! A Roma, negli spazi del WeGil, dal 30 novembre al 1 dicembre andrà in scena la prima edizione della mostra mercato dedicata ai salumi rari di qualità made in Italy.

Si chiama Salum'È ed è un evento unico, ideato da La Pecora Nera Editore e Vincenzo Mancino di ProLoco Dol, finalizzato alla promozione dell'arte norcina e delle rarità produttive del nostro territorio.

"Dopo l'ottimo riscontro ottenuto da Formaticum (ve ne avevamo parlato qui), la prima mostra mercato dedicata alle rarità casearie, che ha registrato 1500 presenze, abbiamo deciso di puntare l'attenzione su un'altra specialità italiana: i salumi. - dichiara Fernanda D'Arienzo de La Pecora Nera e aggiunge Siamo una casa editrice specializzata del settore enogastronomico e da qualche anno, oltre le guide, abbiamo deciso di organizzare eventi collaterali monotematici che coinvolgono esperti del settore."

La mostra mercato vedrà la partecipazione di numerose aziende espositrici, selezionate da Vincenzo Mancino, raggruppate per tipologia di salume. I partecipanti avranno così l'opportunità di conoscere i prodotti e i produttori, di assaggiare le specialità e di acquistare i salumi ma anche di partecipare ai seminari e ai laboratori.

Tra le proposte: Capocollo di Martina Franca, Salumi di Nero Casertano, Salumi di Nero Lucano, Salumi di Mangalitza, Salumi di grigio Casentino, Cinta Senese, Nero dei Nebrodi, Salami di bufala, Ventricina vastese e altri prodotti di salumeria italiana da allevamenti aziendali.

" Ho scelto piccole realtà nazionali per favorire la salvaguardia delle produzioni rare e di qualità. Salum'È vuole sostenere le piccole eccellenze produttive italiane creando un'occasione di vendita e, inoltre, vuole contrastare la globalizzazione del gusto e della materia prima " chiarisce Vincenzo Mancino.

Il programma

Si partirà sabato 30 novembre dalle 16.00 alle 17.00 con "Salumi: conoscerli e riconoscerli - percorso sensoriale per una maggiore consapevolezza" a cura di Domenico Villani, maestro assaggiatore di salumi; dalle 17.00 alle 18.00 si parlerà di "Resistenza suina: il maiale nero e altre storie", un approfondimento tenuto da Vincenzo Di Nuzzo, maestro assaggiatore di salumi. La giornata si concluderà con "Pani e Salumi, il sandwich italiano per eccellenza" seminario a cura di Domenico Villani dalle 18.00 alle 19.00, nel corso del quale si potranno degustare alcuni salumi con i pani forniti dal Panificio di Gabriele Bonci e da altri collaboratori.

Domenica 1 dicembre si parlerà, dalle 11.00 alle 12.00, di "Salumi: conoscerli e riconoscerli - percorso sensoriale per una maggiore consapevolezza" e a seguire "Abbinamento Salumi e Vino" entrambi a cura di Angelo Tombolillo, maestro assaggiatore di salumi e di vino. La giornata prosegue dalle 16.00 alle 17.00 con "Salumi e nutrizione: strade divergenti o parallele?" a cura di Flavio Di Gregorio, medico esperto di nutrizione e dalle 17.00 alle 18.00 con "Conservanti o non conservanti, è questo il problema?" una tavola rotonda condotta da Domenico Villani, con Flavio Di Gregorio e alcuni dei produttori presenti alla manifestazione. Tutti i seminari saranno introdotti da un momento di formazione sulle tecniche di assaggio dei salumi a cura di Domenico Villani.

Info utili

Dove: WeGil, Largo Ascianghi 5, Roma Quando: dal 30 novembre al 1 dicembre 2019 Orario: sabato dalle 11 alle 20, domenica dalle 10 alle 19 Biglietto: 5 euro a persona

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog