Magazine Informazione regionale

ROMA. Centinaio (ln). "La castrazione chimica per tutti gli stupratori e molestatori sessuali"

Creato il 01 febbraio 2017 da Agipapress
ROMA. "Caro Saviano, noi non facciamo nessuna distinguo tra stupratori immigrati e stupratori italiani. Per noi andrebbero tutti democraticamente e senza alcuna distinzione razziale castrati chimicamente - ha affermato oggi il presidente dei senatori della Lega Nord Gian Marco Centinaio -. Spiace assistere alla triste parabola di un paladino anti-camorra diventato paladino dei molestatori. E' un po' triste constatare che tu non abbia altro interesse se non disprezzare chi ci mette la faccia, chi propone soluzioni, chi porta all'attenzione pubblica le istanze della gente". "Non arretriamo - ha proseguito Centinaio -, il seminatore d'odio sei tu che ti ergi a censore senza mai fare nulla di concreto. Se riesci a rieducare 1 milione 398mila stupratori dissuadendoli con le tue storie, te ne saremmo grati. Dubitando però delle tue capacità non cambiamo linea e richiediamo per l'ennesima volta che il governo calendarizzi subito la nostra proposta di legge sulla castrazione chimica".

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :